Apogonidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Apogonidi - Pesci cardinali
Apogon leptacanthus
Apogon leptacanthus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Apogonidae

La famiglia Apogonidae comprende 332 specie di pesci d'acqua salata, appartenenti all'ordine Perciformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci sono diffusi in tutti e gli oceani e nei mari tropicali e subtropicali.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La forma tipica del corpo è tozza e corta oppure magra e allungata (a seconda delle specie), con grandi occhi e bocca che occupa i 3/4 della testa. Due pinne dorsali, la prima con raggi più robusti. Peduncolo caudale stretto, coda biforcuta.

Sono piccoli pesci, di circa 7-10 cm di lunghezza (20 cm in alcune specie), con comportamenti predatori notturni; durante il giorno preferiscono nascondersi tra le rocce o i coralli.

In Italia[modifica | modifica sorgente]

La specie più comune nelle acque italiane è Apogon imberbis ovvero il Re di triglie o Pesce cardinale, dalla colorazione rossastra, noto per l'originale strategia riproduttiva, perché durante la cova i maschi tengono le uova in bocca fino alla schiusa.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Non è possibile descrivere uniformemente una livrea, in quanto sono molto diversificate tra loro. Tuttavia esistono alcune specie particolarmente attraenti che hanno attirato l'interesse degli acquariofili: si segnalano tra gli altri i più diffusi

Sottofamiglie e generi[modifica | modifica sorgente]

Pterapogon kauderni

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Non riconosciuto da alcuni autori e ritenuto sinonimo di Pterapogon.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci