Pio Brunone Lanteri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto del Padre Pio Bruno Lanteri, realizzato da Michele Baretta.

Pio Brunone Lanteri (Cuneo, 12 maggio 1759Pinerolo, 5 agosto 1830) è stato un presbitero italiano, fondatore della congregazione degli Oblati di Maria Vergine. Fu proclamato venerabile da papa Paolo VI nel 1965.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Venne ordinato sacerdote nel 1782. Membro di Amicizia cristiana, società segreta per diffusione della stampa cattolica, dopo la sua dispersione cercò invano di ricostituirla e nel 1817 fondò Amicizia cattolica, che conservò gli ideali della precedente associazione ma con un programma più adatto all'età della Restaurazione.

Organizzò l'assistenza a papa Pio VII durante la sua prigionia nel palazzo vescovile di Savona (1809-1812); venne poi costretto al confino nella sua casa di Bardassano e nel 1814, caduto Napoleone, fece ritorno a Torino.

Nel 1815 fondò la congregazione degli Oblati di Maria Vergine, approvata nel 1826.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]