Pinus rigida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pino rigido
Pinus rigida NOAA.jpg
Un pino rigido del Massachusetts
Stato di conservazione
Status iucn2.3 LC it.svg
Basso rischio (lc)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Genere Pinus
Specie P. rigida
Nomenclatura binomiale
Pinus rigida
Miller, 1768

Il pino rigido, meglio noto come pitch-pine, è un albero di dimensioni medio-piccole (6-15 m, eccezionalmente fino a 30 m) originario degli Stati Uniti orientali.

Il nome inglese deriva dal fatto che veniva usato in passato per ricavarne la pece (pitch in inglese).

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Pigna e foglie

È un albero dalla chioma ampia e a volte appiattita, con rami piuttosto contorti. Spesso si dipartono da quello principale diversi tronchi multipli.

Le foglie sono aghiformi e robuste, disposte in gruppi di tre, con lunghezza di 6-13 cm.

Le pigne sono ovali e lunghe 4-7 cm, con protuberanze sulle scaglie.

La corteccia è molto spessa e resiste ad incendi non troppo intensi. Una caratteristica inusuale di questa specie è di poter sviluppare nuovi rami direttamente dalla parte inferiore del tronco, ciò che permette loro di riprendersi velocemente dopo che un incendio ne ha distrutto la chioma.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È diffuso negli Stati Uniti orientali dal Maine all'Ohio a nord fino al Kentucky e alla parte settentrionale della Georgia a sud. Più raramente si trova anche nella parte meridionale del Québec e dell'Ontario. È stato trapiantato principalmente a scopo ornamentale in diversi paesi europei.

Si adatta bene ad una varietà di habitat, da suoli secchi e sabbiosi in altura a terreni paludosi.

Usi[modifica | modifica sorgente]

A causa della forma irregolare e delle ridotte dimensioni non è tra gli alberi più diffusi per la produzione di legname. Tuttavia il legno è molto resistente ed è stato usato spesso per la costruzione di navi, travi e puntelli per miniere e traversine ferroviarie. In passato era largamente usato per la produzione di pece. È tuttora richiesto per impieghi all'aperto, per la notevole resistenza agli agenti atmosferici dovuta all'alto contenuto di resina.

Il legno del pitch-pine viene usato anche dalle industrie chimiche per la produzione di trementina.

È uno degli alberi più popolari per la miniaturizzazione in bonsai.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Pinus rigida in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]