Piazza de' Mozzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°45′54.27″N 11°15′29.62″E / 43.765075°N 11.258228°E43.765075; 11.258228

Questa voce riguarda la zona di:
Piazza de' Mozzi
Voci principali
Visita il Portale di Firenze
Piazza de' Mozzi

Piazza de' Mozzi si trova a Firenze, in Oltrarno. Di forma allungata, dà origine al ponte alle Grazie.

Essa prende il nome dalla famiglia Mozzi, una delle più importanti a Firenze tra il Duecento e il Trecento. La famiglia, di noti banchieri papali, abitava nel Palazzo dei Mozzi, situato in fondo alla piazza, con una torretta che scruta ancora oggi i traffici sul ponte.

Anticamente si chiamava di San Gregorio alla pace, dal nome di una chiesetta inglobata oggi nel Museo Bardini. L'appellativo della "pace" si riferiva all'effimera pace tra guelfi e ghibellini del cardinal Latino Malabranca Orsini. Il palazzo dei Mozzi ebbe illustri ospiti, come papa Gregorio X ricordato da una lapide sulla parete del museo Bardini.

Oltre al palazzo del suo museo, l'antiquario Stefano Bardini, acquistò in questa piazza lo stesso palazzo dei Mozzi e il retrostante giardino, che si vede chiaramente, con le sue terrazze fiorite sulla collina, guardando dal ponte alle Grazie.

Altri palazzi importanti sulla piazza sono palazzo Nasi, di Baccio d'Agnolo, caratterizzato dai graffiti sulla facciata, e il grande palazzo Torrigiani-Del Nero, affacciato sul lungarno: proprio per realizzare la via lungo il fiume vennero sacrificati i suoi giardini e un pittoresco muro merlato. Su palazzo Nasi una targa ricorda l'attività sociale del marchese Carlo Torrigiani.

Altre immagini[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Vedi anche la bibliografia su Firenze.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze