Philip Stanhope, I conte di Chesterfield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philip Stanhope, I conte di Chesterfield
Conte di Chesterfield
In carica 1628 –
1656
Successore Philip Stanhope, II conte di Chesterfield
Altri titoli Barone Stanhope di Shelford
Nascita 1584
Morte 12 settembre 1656
Dinastia Stanhope
Padre Sir John Stanhope
Madre Lady Cordell Allington
Consorte Lady Catherine Stanhope Hasting
Lady Anne Packington

Philip Stanhope, I conte di Chesterfield (158412 settembre 1656), è stato un nobile inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era l'unico figlio di sir John Stanhope e della sua prima moglie, lady Cordell Allington, ma venne educato dalla seconda moglie di suo padre, Catherine Trentham.

Conte di Chesterfield[modifica | modifica sorgente]

Venne nominato cavaliere nel 1605 da Giacomo I. Il 7 novembre 1616, fu stato creato barone Stanhope di Shelford e conte di Chesterfield, il 4 agosto 1628.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Nel 1604 sposò Catherine Hastings (?-1636), figlia di Francis Hastings, lord Hastings. Ebbero tredici figli:

  • John Stanhope (27 luglio 1623);
  • Henry Stanhope, lord Stanhope (?-29 Novembre 1634), sposò Katherine Wotton, ebbero quattro figli;
  • Lord Charles Stanhope (1607-1645);
  • Lord Edward Stanhope (1607-1614);
  • Lord William Stanhope (1608-1614);
  • Lord Thomas Stanhope (morto giovane);
  • Lord George Stanhope, (1610-1616);
  • Ferdinando Stanhope (?-1643), sposò Lettice Ferrers, ebbero tre figli;
  • Philip Stanhope (?-27 ottobre 1645);
  • Sarah Stanhope (?-1698), sposò sir Richard Hoghton, III baronetto;
  • Michael Stanhope (1624-1648);
  • Elizabeth Stanhope, sposò Edward Darcy;
  • Arthur Stanhope (1627-1677), sposò Anne Salusbury, ebbero quattro figli.

Nel 1637 sposò lady Anne Packington, dalla quale ebbe un figlio:

La guerra civile e la morte[modifica | modifica sorgente]

In vista del guerra civile inglese venne convocato al Parlamento nel 1640 e combatté a fianco di re Carlo I.

Con un esercito di circa 300 soldati, aveva preso Lichfield per il re, ma venne attaccato da una forza guidata da sir John Gell e da lord Brooke con 200 uomini e cannoni. Lord Brooke venne ucciso nello scontro il 2 marzo 1643. Le truppe di Stanhope furono costrette ad arrendersi e furono fatte prigioniere. Egli stesso fu imprigionato e morì in prigionia il 12 settembre 1656, circa tre anni e mezzo prima della Restaurazione nel 1660.

Controllo di autorità VIAF: 41385335