Pempheridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pempheridae
Pempheris vanicolensis Karpathos 2.JPG
Pempheris vanicolensis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Pempheridae

I Pempheridae sono una famiglia di pesci ossei marini appartenenti all'ordine Perciformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Sono diffusi nei mari e negli oceani tropicali ad eccezione dell'Oceano Atlantico orientale. Pempheris vanicolensis è penetrato nel mar Mediterraneo orientale dal mar Rosso a seguito della migrazione lessepsiana ed è ora diffuso ad ovest fino alla Tunisia [1].

Popolano fondi duri come scogliere o barriere coralline.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci hanno aspetto caratteristico, alto e compresso ai lati, con ventre bombato e peduncolo caudale sottile. Hanno grandi occhi posti vicino al bordo anteriore del muso e bocca grande e obliqua. La pinna dorsale, unica, è posta al centro del dorso, breve e alta, di solito priva di raggi spinosi. La pinna anale è lunga e di solito piuttosto bassa; la pinna caudale è tronca o leggermente incisa. La linea laterale è spesso ben visibile e continua fin sulla pinna caudale. Alcune specie portano fotofori.

Il colore è rossastro o (talvolta) giallastro nei Pempheris, semitrasparente nei Parapriacanthus.

La misura massima raggiunge i 30 cm ma la maggior parte delle specie non raggiunge i 20.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Sono notturni, passano il giorno nascosti in grotte e anfratti ed escono la notte per cibarsi.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutrono di zooplancton.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Si crede che le uova e le larve siano pelagiche.

Specie[modifica | modifica sorgente]

La famiglia comprende le seguenti specie:[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.ciesm.org/atlas/Pempherisvanicolensis.php
  2. ^ http://www.fishbase.de/identification/specieslist.php?famcode=334&areacode=

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci