Pauline Starke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pauline Starke

Pauline Starke (Joplin, 10 gennaio 1901[1]Santa Monica, 3 febbraio 1977) è stata un'attrice statunitense, attiva soprattutto all'epoca del muto.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fece il suo debutto nel cinema nel 1914, a soli 13 anni, nel cortometraggio The Claws of Green. Nel 1916, appare in un numero di danza in Intolerance di D.W. Griffith. Continua ad interpretare piccole parti finché il regista Frank Borzage, a partire dal 1917, inizia ad affidarle ruoli da protagonista.

Scelta nel 1922 come una delle WAMPAS Baby Stars, la Starke tra il 1916 e il 1935, interpreta un buon numero di film, molti come protagonista, imponendosi come una delle principali attrici degli anni venti.

Nella sua carriera, durata dal 1914 al 1943, partecipa a 71 film[2].

Si sposa due volte, prima con il produttore/regista Jack White nel 1927, poi con l'attore George Sherwood.

Muore per le conseguenze di un ictus il 3 febbraio 1977, all'età di 76 anni.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1900 secondo altre fonti.
  2. ^ Secondo la filmografia su IMDb.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 41049035