Paul Stamets

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Stamets con in mano un esemplare gigante di Fomitopsis officinalis.

Paul E. Stamets (17 luglio 1955) è un micologo e scrittore statunitense. , strenuo sostenitore della micoterapia.

Ricerca e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Stamets fa parte della redazione del "The International Journal of Medicinal Mushrooms", ed è consulente del "Programma per la medicina alternativa" presso la facoltà di medicina dell'Università dell'Arizona. È attivo nella ricerca sulle proprietà medicinali dei funghi,[1] e partecipa a due studi clinici per il trattamento di cancro e HIV, finanziati dal National Institutes of Health, che mirano all'utilizzo dei funghi come terapia aggiuntiva a quelle tradizionali. Ha depositato numerosi brevetti sulle proprietà antivirali, pesticide, e curative di alcuni tipi di micelio; il suo lavoro è stato chiamato pionieristico e visionario.[2] Convinto sostenitore della salvaguardia della biodiversità, Stamets sostiene la ricerca sul ruolo dei funghi per il restauro ecologico. È autore di numerosi libri ed articoli aventi ad oggetto l'identificazione e la coltivazione dei funghi, inoltre ha scoperte quattro nuove specie di funghi. È un forte sostenitore della permacoltura, di cui considera la fungicoltura un importante settore, anche se al momento sottoutilizzato. È anche il ricercatore principale sull'uso dei funghi nella biorimediazione, mediante processi che egli chiama micorimediazione e micofiltrazione. Nel 1998 il Collective Heritage Institute gli ha attribuito il "Bioneers Award"[3], nel 1999 ha vinto il "Founder of a New Northwest Award", attribuitogli dalla Pacific Rim Association of Resource Conservation and Development Councils. È stato anche inserito nella lista dei "50 visionari che stanno cambiando il tuo mondo" dalla rivista americana Utne Reader, nel numero di Novembre/Dicembre 2008. Nel febbraio 2010, Stamets ha ricevuto il "President's Award" dalla "Society for Ecological Restoration" in riconoscimento dei suoi contributi al restauro ecologico. Il suo lavoro è stato descritto nel film documentario The 11th Hour.[4] È stato anche menzionato nei documentari Dirt! The Movie[5] e 2012: Time for Change.[6]

Vita Privata[modifica | modifica sorgente]

Stamets gestisce "Fungi Perfecti", un'impresa a gestione familiare che vende kit ed attrezzature per la coltivazione dei funghi. Stamets ha due figli, Azureus e LaDena Stamets, ed è sposato con C. "Dusty" Wu Yao. Paul Stamets è anche un atleta di arti marziali, cintura nera in Taekwondo (1979) e Hwa Rang Do (1994).

Libri[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ NPR "Smallpox Defense May Be Found in Mushrooms"
  2. ^ Salon.com Technology: "How Mushrooms Will Save the World
  3. ^ LinkTV.org Bioneers 06
  4. ^ 11thhouraction.com Ideas and Experts: Paul Stamets
  5. ^ The Participants | Dirt! The Movie
  6. ^ 2012: Time for Change

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 32855445