Micoterapia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le pratiche descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Le informazioni hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

La micoterapia è una branca della fitoterapia, di origine cinese, che consiste nel curare diverse patologie tramite l'utilizzo dei funghi. La micoterapia ha una storia millenaria, all'interno del patrimonio di conoscenze della medicina tradizionale cinese.[senza fonte]

Secondo i moderni sostenitori di questa terapia, nei funghi sono contenute varie sostanze che potrebbero avere effetti curativi. L'affermazione è solitamente generica e cita nomi di sostanze normalmente presenti nella maggior parte degli alimenti.[senza fonte]

Come avviene per tutte le pseudoscienze, la micoterapia è priva di fondamento scientifico e non esistono studi clinici che dimostrino una qualche efficacia[1][2].

Micoterapia: lo stato della ricerca[modifica | modifica wikitesto]

Una ricerca bibliografica svolta alla fine del 2012 può aiutare a comprendere la situazione attuale nel campo della micoterapia: di 515 pubblicazioni apparse tra il 1850 e il 2012 ed emerse dalla ricerca, meno di 20 descrivono l’uso di funghi nella realtà clinica e la qualità scientifica di questi studi clinici, inoltre, è perlomeno discutibile. Non sorprende quindi che lavori di sintesi e meta-analisi giungano inevitabilmente alla conclusione che la micoterapia abbia poca ragione d’essere o perlomeno necessiti di ulteriori ricerche prima di poter essere accettata dalla comunità medica. I prodotti usati in micoterapia hanno una lunga tradizione d’uso e molti studi in vitro hanno dimostrato attività farmacologiche antibatteriche e antivirali o immunologiche e anticancerogene. Composti chimici con tali attività, comunque, sono presenti in moltissime piante e altri organismi viventi, e la loro presenza ed efficacia in vitro non comporta necessariamente un effetto corrispondente nella pratica clinica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Aghi, pozioni e massaggi", S. Singh e E. Ernst, Rizzoli, 2008
  2. ^ Comunicato congiunto Veronesi, Tirelli, Garattini

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La micoterapia: opportunità e problemi Rivista scientifica Natural1, anno 13, num 125, Settembre 2013, pag. 54-61
  • Weiss Wasser, Therapeutic effects of substances obtained from Basidiomycetes mushrooms: a modern perspective, Crit. rev. Immunol. 19,65, 1999
  • Francesco D'Alpa, L'illusione del naturale, Montedit, 2002 - ISBN 88-8356-383-2
  • Silvio Garattini, Medicine alternative (Q3), CICAP, 2001
  • Giorgio Dobrilla, Gabriella Co, Fitoterapia, Pensiero Scientifico, 2005

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina