Paragonite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paragonite
ParagoniteWithGarnet 3392.jpg
Classificazione Strunz VIII/H.10-50
Formula chimica NaAl2(Si3Al)O10(OH)2
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino  
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale Mono
Gruppo spaziale C 2/c,Cc
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore  
Lucentezza  
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La paragonite è un fillosilicato appartenente al gruppo delle miche, con formula empirica NaAl2[(OH)2|AlSi3O10], prossimo alla muscovite. È comune nelle rocce metamorfiche in facies degli scisti blu, insieme ad altri minerali sodici quali albite, giadeite e glaucofane. Durante la transizione tra la facies degli scisti blu e degli scisti verdi si trasforma in clorite e albite. Il nome deriva dal greco paragon, per il suo aspetto simile al talco. Fu descritto la prima volta nel 1843 al Monte Campione, Tessin (CH).

Abito cristallino[modifica | modifica sorgente]

Origine e giacitura[modifica | modifica sorgente]

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia