Paolo Coppola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paolo Coppola
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1995-1996 Conegliano Conegliano 17 (2)
1996-1998 Reggiana Reggiana 7 (0)
1998-1999 Cremapergo Cremapergo 29 (1)
1999-2000 Giorgione Giorgione 22 (0)
2000-2001 Fiorenzuola Fiorenzuola 32 (0)
2001-2004 Bassano Bassano 73 (4)
2004-2005 Ancona Ancona 34 (0)
2005-2006 Conegliano Conegliano  ? (?)
2006-2007 600px Rosso e Blu2.png Cordignano  ? (?)
2007-2008 Chioggia Sott. Chioggia Sott.  ? (?)
2008-2009 Flag of None.svg Portomansuè  ? (?)
2009-2010 Abano Abano  ? (?)
2010-2011 Flag of None.svg La Marenese  ? (?)
2011-2012 Bianco e Verde.svg Ardita QDP 24 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 maggio 2012

Paolo Coppola (Conegliano, 25 gennaio 1978) è un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo una stagione nei dilettanti con il Conegliano, ha esordito in Serie A con la maglia della Reggiana, nell'ultima delle uniche tre stagioni in cui la squadra è stata in massima serie. Il debutto risale alla 31ª giornata di campionato, subentrando a Fernando De Napoli al 79' di Inter-Reggiana (3-1)[1]. Gioca titolare l'ultima delle tre partite, ovvero la sconfitta interna per 3-0 contro l'Atalanta[2], e nella stagione successiva disputa altre 4 partite con la maglia granata.

Nell'ottobre 1998 scende in Serie C2, militando nel Cremapergo, nel Giorgione e nel Fiorenzuola[3], e collezionando altrettante retrocessioni. Dopo tre stagioni in Serie D con il Bassano Virtus, torna in Serie C2 vestendo per un'annata la maglia dell'Ancona, per poi proseguire la carriera tra i dilettanti nel Veneto con diverse formazioni[4][5][6].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Inter-Reggiana 3-1 Legaseriea.it
  2. ^ Reggiana-Atalanta 0-3 Legaseriea.it
  3. ^ Stagione 2000-2001 Fiorenzuola1922.com
  4. ^ Il Real Martellago si arrende, va avanti La Marenese La Nuova Venezia, 6 giugno 2011
  5. ^ Statistiche su Fcdolo.it
  6. ^ Paolo Coppola (Ardita) Calciovicentino.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]