Paisij di Hilendar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Paisio di Hilendar
Statua del sacerdote scrittore a Bansko
Statua del sacerdote scrittore a Bansko
Nascita 1722
Morte 1773
Venerato da Chiesa ortodossa
Ricorrenza 19 giugno

Paisij di Hilendar o Paisij Hilendarski (in bulgaro Свети Паисий Хилендарски) (Dospej, 1722Asenovgrad, 1773) è stato un presbitero, storico e scrittore bulgaro, figura chiave della Risveglio nazionale in Bulgaria. È famoso per essere stato l'autore della Istorija Slavjanobolgarskaja, uno dei capolavori della letteratura bulgara e primo libro storiografico bulgaro.

Paisius nacque nell'eparchia di Samokov, probabilmente nella città di Dospei.[1] Si stabilì nel Monastero di Hilandar sul Monte Athos nel 1745, dove divenne un ieromonaco e abate. Dopo aver raccolto materiale per due anni attraverso un pesante lavoro e persino visitando la terra dei Tedeschi, completò la sua Istorija Slavjanobolgarskaja nel 1762 nel Monastero di Zografou. Il libro fu il primo tentativo di scrivere una storia completa della Bulgaria ed un tentativo di svegliare e rafforzare la coscienza nazionale Bulgara.[2]

La parte più famosa dell'intero libro è la primissima frase:

"Perché ti vergogni di chiamarti Bulgaro?"

Questo più o meno spiega il proposito dell'autore che descrive il pericolo per i bulgari di cadere vittime dell'ellenizzazione del clero greco. Siccome Paisij girò la Bulgaria come frate mendicante, portò il suo lavoro in giro per la nazione dove fu copiato e distribuito fra i bulgari.

Si ritiene che morì sulla strada per il monte Athos, vicino ad Ampelino (l'attuale Asenovgrad).

Il santo è ritratto sulla banconota da 2 lev, emessa nel 1999 e nel 2005.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "История на България", Издателство на Българската академия на науките, т. 5, София 1985, с. 128.
  2. ^ (EN) Tibor Iván Berend, History Derailed: Central and Eastern Europe in the Long Nineteenth Century, University of California Press, 2003, p. 76, ISBN 0520232992.
  3. ^ Bulgarian National Bank. Notes and Coins in Circulation: 2 levs (1999 issue) & 2 levs (2005 issue). – Retrieved on 26 March 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

ortodossia Portale Ortodossia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ortodossia