Osanai Kaoru

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Osanai Kaoru

Osanai Kaoru (18811928) è stato un drammaturgo e regista teatrale giapponese.

Fu uno dei fondatori e ideatori nel 1909 del "Nuovo Teatro", lo shingeki, basato sulla occidentalizzazione delle tradizioni giapponesi. La corrente riformista nasce dall'apertura delle frontiere giapponesi (agli inizi del XX secolo) alle idee europee e statunitensi, ed investì non solo il teatro ma anche la poesia, la narrativa ed altre forme espressive artistiche.

Kaoru cercò quindi di modernizzare il teatro giapponese, all'epoca ancora fortemente agganciato alle tradizioni feudali, operando l'innesto con la sensibilità occidentale.

Mise in scena grandi drammaturghi come Ibsen, Shaw e Čechov.
Per la didattica si ispirò a Stanislavsij.
Nel 1909 ideò e fondò il cd. shingeki, una nuova forma di espressione teatrale Nel 1912 fondò il Jiyū gekijō (Teatro Libero) a Tokyo, e su questa ideologia Kaoru mise in scena L'albergo dei poveri di Gorki ricalcando la rappresentazione che aveva visto al Teatro d'Arte di Mosca.
Nel 1919 si scioglie il movimento del Teatro Libero.
Nel 1924, insieme a Hijikata Yoshi, partecipa alla fondazione del Tsukiji shōgekijō (Piccolo Teatro del quartiere Tsukij), dove si insegneranno i metodi i Mejerchol'd, basati sulla biomeccanica.
Nel 1928, anno della morte di Kaoru, viene pubblicato un suo dramma Kokusen'ya kassen (Le battaglie di Coxinga), ma l'influenza del marxismo e di altri movimenti di sinistra in Giappone provocano una crisi del Tsukiji shōgekijō, che l'anno successivo si scioglie.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]