Okavango

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 18°57′43″S 22°29′04″E / 18.961944°S 22.484444°E-18.961944; 22.484444

bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Kavango.
Okavango (Cubango)
Okavango (Cubango)
Stati Angola Angola
Namibia Namibia
Botswana Botswana
Suddivisioni Huambo (Angola)
Bié (Angola)
Cuando Cubango (Angola)
Kavango (Namibia)
Caprivi (Namibia)
Distretto Nordoccidentale (Botswana)
Lunghezza 1,600 km
Portata media 500 m³/s
Bacino idrografico 530.000 km²
Nasce Sierra de Moco, Angola
Sfocia Delta dell'Okavango (Botswana), palude

Okavango è un fiume dell'Africa sud-occidentale ed è il quarto fiume più lungo dell'Africa (circa 1.600 km).

Nasce in Angola dove è chiamato Cubango, scorrendo verso sud costituisce per un tratto il confine tra Angola e Namibia e, in seguito, scorre in Botswana all'interno della Moremi Wildlife Reserve.

Prima di entrare in Botswana, il fiume scende bruscamente di circa 4 metri creando una serie di rapide note come Popa Falls.

L'Okavango copre il corrispondente bacino endoreico, cioè non sfocia in mare e neppure confluisce in un altro fiume; la foce dell'Okawango si disperde in una palude in un'area del deserto del Kalahari nota come delta dell'Okavango. Parte del fiume scorre nel lago di Ngami, anch'esso privo di sbocchi sul mare.

L'area dell'Okavango ospita una riserva naturale nonché una popolazione indigena di circa 100.000 persone. Nella zona vi sono inoltre sacche di disordini causate dai movimenti insurrezionalisti e indipendentisti della striscia di Caprivi.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]