OSS 117 minaccia Bangkok

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
OSS 117 minaccia Bangkok
Titolo originale Banco à Bangkok pour OSS 117
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1964
Durata 113 min
Colore colore (Eastmancolor)
Audio monofonico
Rapporto 2.35:1
Genere azione, avventura, spionaggio
Regia André Hunebelle
Soggetto Jean Bruce
Sceneggiatura Pierre Foucaud, André Hunebelle e Michel Lebrun
Produttore Paul Cadéac
Casa di produzione Da.Ma. Film, P.A.C., C.I.C.C.
Distribuzione (Italia) Dear-United Artist
Fotografia Raymond Pierre Lemoigne
Montaggio Jean Feyte
Musiche Michel Magne
Scenografia Raymond Pierre Lemoigne
Costumi Luce Scatena
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

OSS 117 minaccia Bangkok (Banco à Bangkok pour OSS 117) è un film del 1964 diretto da André Hunebelle, tratto dalla novella Lila di Calcutta di Jean Bruce.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un'improvvisa epidemia di peste invade la Thailandia. A Bangkok, l'agente Lemmon, l'incaricato dei servizi segreti americani per scoprire il mistero viene assassinato. Al suo posto viene chiamato Hubert Burton. Aiutato da Sonsak, un impiegato dell'albergo in cui alloggia, scopre che vi è immischiato il dottor Sinn. Conosce quest'ultimo e la sua affascinante sorella, Lila, che inizia a corteggiare, a una festa. La ragazza fa visita a Burton, tenta di addormentarlo con una pastiglia di sonnifero messa in una bevanda; lui se ne accorge, fa finta di bere e sta al gioco, fingendo di sentirsi male. Viene trasportato in un laboratorio fuori città, dove ad attenderlo è lo scienziato Akhom. Mentre questi cerca di legarlo ad una macchina della verità, Burton lo colpisce e lo lega al suo posto. Con l'aiuto dell'efficacissima macchina si fa dire cosa c'è sotto la misteriosa epidemia. La notizia è sconcertante: una setta segreta denominata "Il popolo eccelso", guidata dal dottor Sinn, con lo scopo genocida di "eliminare le razze parassite che vittime della loro follia atomica rischiano di annientare il mondo intero" tramite la diffusione del virus della peste. Burton si reca così al laboratorio di Sinn; scopre che il mezzo di diffusione del morbo sono migliaia di topi appositamente infettati. Viene catturato dalle guardie e adagiato su un lettino, con lo scopo di iniettargli il virus e rispedirlo negli Stati Uniti. In suo soccorso viene Lila, nel frattempo pentita e innamoratasi di lui, e assieme uccidono il dottore e distruggono il laboratorio. Il mondo è salvo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è una co-produzione italofrancese prodotto dalle case DA.MA Films (Italia) e P.A.C. e C.I.C.C. (Francia).

Il luogo delle riprese è stato Bangkok.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Uscì in Francia il 12 giugno 1964 distribuito da S.N. Prodis e in Italia il 29 agosto dalla Dear-United Artist.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fantaspionaggio

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema