Nicolas Cazalé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicolas Cazalé

Nicolas Cazalé (Pau, 24 aprile 1977) è un attore e modello francese. È noto per il suo ruolo nel film Le Grand Voyage del 2004 per il quale ha vinto il Premio della Giuria per il miglior attore Newport International Film Festival del 2005. Nel 2008 ha vinto il Shooting Stars Award al Festival di Berlino.[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nicolas Cazalé ha frequentato la scuola d'arte drammatica Cours Florent di Parigi. Ma dopo un breve periodo ha abbandonato i suoi studi di recitazione per esordire nella serie televisiva Louis Page - Les gens du voyage di Jean Nainchrik.

Ha fatto irruzione in cinema come attore, nel ruolo di protagonista, in Le Clan (Three Dancing Slaves) del regista Gaël Morel, dove ha interpretato Marc, uno dei tre fratelli francesi di origine algerina rimasti orfani di madre. Il suo personaggio è un giovane ribelle che scarica le proprie tensioni nella Capoeira, in esercizi fisici in palestra e nella droga, che si procura abitualmente da un gruppo di spacciatori senza scrupoli. Passa la vita per le strade con il suo clan di amici e il suo cane da combattimento, con cui ha un rapporto molto stretto. Nel film è al fianco di Stéphane Rideau, che rappresenta il fratello maggiore Christophe e Thomas Dumerchez, il fratello minore.

Nel 2008 è stato nominato al Premio César per la migliore promessa maschile per il film Le Fils de l'épicier d'Éric Guirado.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Charles Masters, Shooting Star profile: Nicolas Cazale in The Hollywood Reporter, 10 febbraio 2008. URL consultato il 31 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 2008-08-25).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 2705883 LCCN: no2005073679