Neutral Milk Hotel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Neutral Milk Hotel
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
(Boston)
Genere Indie rock
Folk rock
Lo-fi
Rock psichedelico
Periodo di attività 1989-1999
2013-in attività
Etichetta Elephant 6, Merge Records
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web

I Neutral Milk Hotel sono un gruppo indie rock statunitense proveniente da Ruston, attivo tra il 1989 ed il 1999 ricostituitosi nel 2013. Sono noti per il loro stile sperimentale, i testi oscuri e l'eclettica strumentazione.[1][2]

Il leader del gruppo è il fondatore Jeff Mangum, autore del maggior numero di canzoni della band. Gli altri componenti sono Jeremy Barnes (batteria), Scott Spillane (armonica), Julian Koster (banjo, chitarra e sega ad arco), anche se la band ebbe sempre una composizione poco stabile. Fecero parte del progetto Elephant 6, ovvero un'etichetta indipendente con sede ad Athens, che comprendeva i maggiori gruppi indipendenti statunitensi della zona.[3]

Carriera artistica[modifica | modifica sorgente]

Nati nel 1989 come un progetto di Jeff Mangum registraro alcuni demo su audiocassetta. Tra queste si ricordano Invent Yourself A Shortcake del 1991, Beauty del 1992 e Hype City Soundtrack, caratterizzati da un alto grado di sperimentazione musicale, con alcune tracce composte solo da conversazioni, mentre altre saranno riprese negli album successivi con titoli diversi.

L'esordio su disco è del 1994, un 45 giri intitolato Everything Is pubblicato dalla Cher Dolls Records. In questo periodo Mangum versa in uno stato di disoccupazione che gli permette di dedicarsi a tempo pieno alla produzione di questo singolo supportato da una formazione formata da chiunque dei suoi amici volesse fornire un contributo. Successivamente esce l'album On Avery Island distribuito dalla Merge Records.

Stabilizzata la formazione della band, ora composta, oltre che da Jeff Mangum, da Julian Koster, Scott Spillane e Jeremy Barnes il gruppo si inserisce nella scena rock di New York prima di muovere alla volta di Athens dove Mangum ed altri musicisti suoi amici daranno vita all'etichetta Elephant 6.

Il secondo album vede la luce nel 1998 e si intitola In the Aeroplane over the Sea. Registrato a Denver nei Pet Sounds Studio di Robert Schneider (Apples in Stereo), è considerato da molti critici uno dei capisaldi del rock degli anni novanta.[1][4] Arrivò alla cifra di 100.000 copie vendute, un record per un gruppo indie dell'epoca. Anche sotto l'aspetto dei testi l'album è alquanto bizzarro e affascinante: tutte le tracce tentano infatti di individuare i possibili lati positivi di una storia tragica come fu quella di Anna Frank. Lo stesso Mangum disse che lo spunto per l'album gli venne da un sogno ricorrente dell'epoca in cui si raffigurava una famiglia ebrea durante la seconda guerra mondiale.

Dopo questo album fu registrata una sola altra canzone, Little Birds, dopo di che i Neutral Milk Hotel interruppero la loro attività per partecipare ad altri progetti.

Nell'estate del 2013 il gruppo si è ricostituito con la storica formazione del secondo album.[5]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Demo[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Neutral Milk Hotel: In the Aeroplane Over the Sea | Album Reviews | Pitchfork
  2. ^ http://www.scaruffi.com/vol5/neutralm.html
  3. ^ Neutral Milk Hotel | Biography | AllMusic
  4. ^ Neutral Milk Hotel - In The Aeroplane Over The Sea :: Le pietre miliari di Onda Rock
  5. ^ Neutral Milk Hotel Reunite for Tour | News | Pitchfork
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock