Moneses uniflora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Moneses uniflora
Moneses uniflora 13433.JPG
Moneses Uniflora
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Spermatophyta
Famiglia Ericaceae
Genere Moneses
Specie M. uniflora
Nomenclatura binomiale
Moneses uniflora
A.Gray
Sinonimi

Piroletta soldanina

Moneses uniflora A.Gray è una pianta appartenente alla famiglia Ericaceae[1].

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Moneses deriva dal greco monos che significa unico, perché lo scapo porta un solo fiore

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Pianta perenne, alta dagli 8 ai 10 cm; fusto terminante in uno gambo radicale (scapo) eretto, semplice; foglie basali con picciolo corto e lamina rotonda, dentellata; fiore pendulo ; sepali ovati, rugosi, corolla aperta (10-15 mm.); petali bianchi ovati, ristretti in cima; ovario disposto in posizione elevata rispetto all'attacco dell'involucro fiorale (supero) circondato dagli stami; stilo sporgente.

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Pianta rara, relitto glaciale, fiorisce nei mesi di giugno-luglio da 2000 a 2300 m.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Moneses uniflora A.Gray is an accepted name in The Plant List. URL consultato il 15 agosto 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Giovanni Galetti, Abruzzo in fiore, Edizioni Menabò - Cooperativa Majambiente - 2008

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]