Mitch Unrein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mitch Unrein
Unrein nel 2011.
Unrein nel 2011.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 139 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Defensive tackle
Squadra Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
Carriera
Giovanili
Stemma Wyoming Cowboys Wyoming Cowboys
Squadre di club
2010 Stemma Houston Texans Houston Texans
2010-2014 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
2015- Stemma San Diego Chargers San Diego Chargers
Statistiche aggiornate al 1º aprile 2015

Mitch Unrein (Eaton, 25 marzo 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive tackle per i San Diego Chargers della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football all'Università del Wyoming.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 2010, Unrein firmò con gli Houston Texans, da cui fu però svincolato dopo breve tempo. Firmò così per i Denver Broncos con cui nella sua stagione da rookie non scese mai in campo. Nella stagione 2011 disputò 14 partite, mettendo a segno 8 tackle. Nella successiva disputò tutte le 16 gare della stagione regolare, incluse le prime 2 come titolare, con 20 tackle. Anche nel 2013 disputò 16 partite con 20 tackle, raggiungendo il Super Bowl XLVIII, perso contro i Seattle Seahawks[1].

Il 18 marzo 2015 Unrein firmò un contratto biennale del valore di 1,9 milioni di dollari con i San Diego Chargers[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Denver Broncos: 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 54
Partite da titolare 3
Tackle 49
Sack 0
Intercetti 0
Fumble forzati 0

Statistiche aggiornate alla stagione 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nfl, Denver e Seattle al Super Bowl di New York, La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) Chargers sign Broncos DL Mitch Unrein, Pro Football Talk, 18 marzo 2015. URL consultato il 1 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]