Martos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martos
comune
Martos – Stemma Martos – Bandiera
Martos – Veduta
Dati amministrativi
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Bandera de Andalucía.svg Andalusia
Provincia Bandera provincia Jaén contorno hispanofrancés.svg Jaén
Territorio
Coordinate 37°43′00.12″N 3°58′00.12″W / 37.7167°N 3.9667°W37.7167; -3.9667 (Martos)Coordinate: 37°43′00.12″N 3°58′00.12″W / 37.7167°N 3.9667°W37.7167; -3.9667 (Martos)
Altitudine 753 m s.l.m.
Superficie 259,10 km²
Abitanti 24 739 (2011)
Densità 95,48 ab./km²
Comuni confinanti Alcaudete, Baena (CO), Castillo de Locubín, Fuensanta de Martos, Jamilena, Santiago de Calatrava, Torredonjimeno, Valdepeñas de Jaén, Los Villares
Altre informazioni
Cod. postale 23600
Prefisso (+34) 953
Fuso orario UTC+1
Targa J
Nome abitanti Marteño
Patrono Marta di Betania
Comarca Metropolitana de Jaén
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Spagna
Martos
Sito istituzionale

Martos è un comune spagnolo di 24.061 abitanti situato nella comunità autonoma dell'Andalusia. Ne parla Luis Sepúlveda nel suo libro La frontiera scomparsa come luogo di origine del ramo paterno della sua famiglia. È l'unica cittadina al mondo, insieme al comune di Cellamare in provincia di Bari in Italia a venerare, in qualità di patrono, Sant'Amatore.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città risale ad epoca romana e si chiamava Tucci o nella dizione completa, Colonia Augusta Gemella Tuccitana.

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tra Cellamare e Martos patto di gemellaggio. URL consultato il 22 agosto 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna