Martes gwatkinsii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Martora del Nilgiri
Nilgiri marten by N A Nazeer.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Mustelidae
Genere Martes
Specie M. gwatkinsii
Nomenclatura binomiale
Martes gwatkinsii
(Horsfield, 1851)

La martora del Nilgiri (Martes gwatkinsii) è l'unica specie di martora che si trova in India meridionale. Vive nelle colline dei Nilgiri e in alcune regioni dei Ghati occidentali.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La martora del Nilgiri è simile alla martora dalla gola gialla, ma è più grande ed essenzialmente differente nella struttura del cranio - ha una concavità frontale prominente. In natura è inconfondibile, dal momento che ha il dorso scuro con una gola brillante che varia di colore dal giallo all'arancio[2].

Dalla testa al posteriore è lunga circa 55-65 cm ed ha una coda di 40-45 cm. Pesa circa 2,1 kg[2].

Tra i nomi locali ricordiamo il tamil Maranai e i malayalam Karumvernku e Koduvalli[2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è stata registrata solo sui Nilgiri, in alcune regioni del Kodagu meridionale e del Kerala settentrionale[3][4][5][6].

Ecologia e comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Conosciamo molto poco sulla martora del Nilgiri. È diurna e, sebbene sia arboricola, scende occasionalmente sul terreno. È stato registrato che cacci uccelli, piccoli mammiferi e insetti, come le cicale[7][8].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Martes gwatkinsii in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c Zoological Survey of India, Pune [1] Accessed September 2006
  3. ^ Christopher, G. & Jayson, E.A. (1996) Sightings of Nilgiri marten (Martes gwatkinsii Horsfield) at Peppara Wildlife Sanctuary and Silent Valley National Park, Kerala, India. Small Carnivore Conservation, 15, 3-4.
  4. ^ Madhusudan, M.D. (1995) Sighting of the Nilgiri marten (Martes gwatkinsii) at Eravikulam National Park, Kerala, India. Small Carnivore Conservation, 13, 6-7.
  5. ^ Gokula, V. & Ramachandran, N.K. (1996) A record of the Nilgiri marten (Martes gwatkinsii Horsfield). J. Bombay nat. Hist. Soc., 93, 82.
  6. ^ Muduppa, D. 1999 Lesser known carnivores of the Western Ghats IN ENVIS Bulletin : Wildlife, Protected areas: Mustelids, Viverrids and Herpestides of India 2(2): 65-70 Publisher: Wildlife Institute of India, Dehra Dun, Editor: S. A. Hussain.
  7. ^ Hutton, A.F. (1944) Feeding habits of the Nilgiri marten. J. Bombay nat. Hist. Soc., 48, 374-375
  8. ^ ENVIS website [2] Accessed September 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi