Maria Tipo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Maria Tipo (Napoli, 23 dicembre 1931) è una pianista italiana.

Maria Tipo - Ritratto di Augusto De Luca

Formatasi inizialmente grazie all'insegnamento della madre, che era stata allieva di Ferruccio Busoni, si è perfezionata in seguito con Alfredo Casella e Guido Agosti.

A soli diciassette anni vince il Concorso internazionale di Ginevra ed inizia una serie di concerti che la portano in tutto il mondo e ad incidere per numerose etichette discografiche. Tra i suoi successi, le registrazioni delle Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach e delle Sonate di Domenico Scarlatti che le hanno fruttato il "Diapason d’Or". Sono inoltre state premiate con il "Saint-Vincent per il Long Playing 1979" le sue registrazioni delle sonate di Muzio Clementi.

Numerosi sono i premi della critica, è stata decorata del "Fiorino d'Oro" a Firenze, nominata "Accademico di Santa Cecilia", e "Officier de l'Ordre des Arts et des Lettres" in Francia.

A fianco all'attività didattica come insegnante (ricordiamo, tra gli allievi, Andrea Lucchesini, Pietro De Maria e Alessandra Ammara) in numerosi conservatori e accademie musicali in Italia e all'estero, Maria Tipo si è dedicata anche alla musica da camera con Uto Ughi, Salvatore Accardo, il Quartetto Amadeus e il Quartetto di Fiesole.

Controllo di autorità VIAF: 116431419 LCCN: n81085511

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica