Malmedy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Malmedy
comune
Malmedy – Bandiera
Malmedy – Veduta
Localizzazione
Stato Belgio Belgio
Regione Flag of Wallonia.svg Vallonia
Provincia Flag of the Province of Liège.svg Liegi
Arrondissement Verviers
Amministrazione
Sindaco Jean-Paul Bastin
Territorio
Coordinate 50°25′N 6°02′E / 50.416667°N 6.033333°E50.416667; 6.033333 (Malmedy)Coordinate: 50°25′N 6°02′E / 50.416667°N 6.033333°E50.416667; 6.033333 (Malmedy)
Superficie 99,96 km²
Abitanti 12 345 (01-01-2012)
Densità 123,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 4960
Prefisso 080
Fuso orario UTC+1
Codice INS 63049
Cartografia
Mappa di localizzazione: Belgio
Malmedy
Malmedy – Mappa
Sito istituzionale

Malmedy (in tedesco Malmünd, in vallone Måmdey) è un comune belga di 11.878 abitanti, situato nella provincia vallona di Liegi.

Qualche fonte definisce il nome della città Malmédy, ma nelle liste del sito ufficiale della città è scritto "Malmedy", senza accento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Alla fine della Prima guerra mondiale, Malmedy e la vicina Eupen furono soggette ad un plebiscito per determinare se la regione dovesse essere separata dalla Germania e annessa al Belgio.

Il ballottaggio con plebiscito richiedeva i nomi ed indirizzi dei votanti.

Impauriti dalle deportazioni, la popolazione di Malmedy ed Eupen votò di unirsi al Belgio.

Nel 1944 durante la Seconda guerra mondiale, fu la base del Massacro di Malmedy, dove circa 80 prigionieri di guerra furono uccisi dalle truppe SS tedesche.

La cattedrale di Malmedy (1777)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Belgio Portale Belgio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Belgio