MLDonkey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MLDonkey
Mldonkey.jpg
Sviluppatore MLDonkey team
Ultima versione 3.1.5 (22 marzo 2014)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio
Genere Peer-to-peer
Client BitTorrent
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web mldonkey.sourceforge.net

MLDonkey è un client open source per il filesharing peer to peer che supporta molte reti P2P.

Originariamente era un client GNU/Linux del protocollo eDonkey, ora gira su molte versioni di Unix, su Mac OS X, su Microsoft Windows e supporta molti protocolli P2P. Il suo sviluppo procede molto velocemente e il team di MLDonkey è stato il secondo a riuscire a decifrare il protocollo FastTrack.

Lo sviluppatore originario di MLDonkey è stato Fabrice Le Fessant dell'INRIA.

MLDonkey supporta, anche se in qualche caso in maniera parziale o incompleta, i seguenti protocolli:

Scritto in linguaggio O'Caml e distribuito secondo la licenza GPL, l'applicazione separa fortemente l'interfaccia utente (che può essere un browser web, telnet o un'applicazione grafica di terze parti) e il codice che interagisce con la rete P2P.

Lo sviluppo è iniziato nel tardo 2001.

KMLDonkey[modifica | modifica wikitesto]

KMLDonkey è un frontend di MLDonkey. Alcune sue caratteristiche sono:

  • Il supporto della maggior parte dei protocolli P2P gestiti dal backend MLDonkey (eDonkey / eMule, Kad, BitTorrent, Gnutella, Gnutella2, DirectConnect, FastTrack, SoulSeek, Audiogalaxy, OpenFT, FileTP)
  • Supporto di molte opzioni di configurazione del backend MLDonkey
  • È in grado di gestire più thread contemporaneamente
  • Può essere usato con strumenti di traffic shaping
  • È in grado di gestire numerose opzioni di sicurezza

L'ultima versione è la 2.0.5.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]