Luigi Zoja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luigi Zoja (1943) è uno psicoanalista italiano. Laureato in economia, ha compiuto le prime ricerche sociologiche nella seconda metà degli anni sessanta. Ha studiato presso il C. G. Jung Institut di Zurigo. I suoi saggi e libri sono pubblicati in 14 lingue.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Luigi zoja

Laureato in Economia, cominciò i suoi studi in ambito sociologico a partire dalla fine degli anni sessanta. Di lì a poco, frequentò l'Istituto C.G. Jung di Zurigo, presso cui conseguì il diploma di psicologo analista e successivamente insegnò.

Ha lavorato in passato a Zurigo e New York, attualmente lavora a Milano. Ha tenuto corsi presso diverse Università italiane e estere.

Dal 1984 al 1993 è stato Presidente del CIPA, Centro Italiano di Psicologia Analitica. Dal 1998 al 2001, ha presieduto la International Association for Analytical Psychology (IAAP).

Dal 2001 al 2007 è stato Presidente del Comitato Etico internazionale dello IAAP.

Partecipa ai principali Festival di cultura italiani e pubblica articoli su: L'Unità, Il Fatto Quotidiano, Il Venerdì di Repubblica, Il Manifesto.

Larga parte dei suoi lavori, tradotti in 14 lingue, interpretano vari comportamenti problematici del giorno d'oggi (dipendenze, consumismo sfrenato, assenza di una figura paterna, la proiezione in politica di odio e paranoia...) alla luce di miti, testi letterari e tematiche archetipiche.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • (curatore) Problemi di psicologia analitica: una antologia post-junghiana, Napoli, Liguori, 1983, ISBN 88-207-1168-0.
  • Nascere non basta: iniziazione e tossicodipendenza, Milano, Raffaello Cortina, 1985, ISBN 88-7078-046-5., Nascere non basta: iniziazione e tossicodipendenza, Milano, Raffaello Cortina, 2003, ISBN 88-707-8840-7.
  • Crescita e colpa: psicologia e limiti dello sviluppo, Milano, Anabasi, 1993, ISBN 88-417-5004-9.
  • Coltivare l'anima, Bergamo, Moretti & Vitali, 1999, ISBN 88-7186-135-3.
  • Il gesto di Ettore: preistoria, storia, attualità e scomparsa del padre, Torino, Bollati Boringhieri, 2000, ISBN 88-339-1292-2., per il quale ha ricevuto nel 2001 il Premio Palmi.
  • James Hillman et al. (a cura di Luigi Zoja), L'incubo globale: prospettive junghiane a proposito dell'11 settembre, Torino, Bollati Boringhieri, 2000, ISBN 88-339-1292-2.
  • Storia dell'arroganza: psicologia e limiti dello sviluppo, Bergamo, Moretti & Vitali, 2003, ISBN 88-7186-232-5.
  • Giustizia e bellezza, Torino, Bollati Boringhieri, 2007, ISBN 9788833917603.
  • La morte del prossimo, Torino, Einaudi, 2009, ISBN 9788806177812.
  • Contro Ismene: considerazioni sulla violenza, Torino, Bollati Boringhieri, 2009, ISBN 9788833919881.
  • Centauri: mito e violenza maschile, Roma-Bari, Laterza, 2010, ISBN 9788842093916.
  • Al di là delle intenzioni. Etica e analisi, Torino, Bollati Boringhieri, 2011, ISBN 88-339-2145-X.
  • Paranoia, La follia che fa la storia., Torino, Bollati Boringhieri, 2011, ISBN 978-88-339-2244-7.
  • Utopie minimaliste, Milano, Chiarelettere, 2013, ISBN 978-88-6190-355-5.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 208465194 SBN: IT\ICCU\CFIV\204474