Lingua zazaki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zazaki (Xaxaki)
Parlato in Turchia Orientale
Persone tra 1,5 e 2,5 milioni
Tipo SOV
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Lingue indoiraniche
  Lingue iraniche
   Lingue iraniche occidentali
    Lingue iraniche nordoccidentali
Codici di classificazione
ISO 639-3 zza  (EN)
SIL zza  (EN)
Zaza DialectsMap.gif
Distribuzione geografica dello zazaki (nei vari dialetti)

La lingua zazaki (o Kirmanjki o Dimli) è la lingua parlata dagli zaza, una minoranza etnica presente in Anatolia, nella Turchia orientale.

Si tratta di una lingua indo-europea, appartenente alla famiglia di lingue iraniche nord-occidentali,[1] infatti lo zazaki condivide molte caratteristiche, strutture e vocaboli con le lingue gorani, taliscia ed altre dell'area del mar Caspio, e pure con alcuni dialetti curdi.[2]

Si stima che lo zazaki (in tutti i suoi dialetti) sia parlato da un numero di persone che oscilla tra 1,5 e 2,5 milioni. La scarsa documentazione disponibile su questa lingua è dovuta principalmente, secondo opinione comune, alle politiche del governo turco che tendono a ostacolare gli studi sulle lingue delle loro minoranze etniche.

Dialetti zazaki[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono, principalmente tre dialetti dello zazaki: zazaki settentrionale,[3] zazaki centrale e zazaki meridionale.[1]

Zazaki settentrionale[modifica | modifica wikitesto]

Viene parlato nelle province di Tunceli, Erzincan, Erzurum, Sivas, Gumushane, Mus (Varto), Kayseri (Sariz). I suoi sottodialetti sono denominati:

  • Ovest-Dersim
  • Est-Dersim
  • Varto

Zazaki centrale[modifica | modifica wikitesto]

Parlato nelle provincie di Elazığ, Bingöl, Solhan, Girvas e Diyarbakır. I suoi sottodialetti sono denominati:

  • Bingol
  • Palu

Zazaki meridionale[modifica | modifica wikitesto]

Parlato nelle provincie di Şanlıurfa (Siverek), Diyarbakır (Cermik, Egil), Adiyaman, Malatya. I suoi sottodialetti sono denominati:

  • Siverek
  • Cermik, Gerger

Ovviamente nelle zone di confine possono essere parlati contemporaneamente sottodialetti di diverso tipo ed anche altre lingue e dialetti (soprattutto della famiglia del curdo).

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

zazaki italiano zazaki italiano zazaki italiano zazaki italiano
yew uno ez io ne no dından dente
due ti newe nuovo astare astro
hirê tre oyo egli pır pieno pusige pustola
çeher quattro aya ella leb labbro gırde grande
ponc cinque este esiste merdene morire pırde ponte
şeş sei pi/per padre merd mano kitik gatto
hewt sette marde madre asme/menge mese vace voce
heşt otto bra fratello di viya vedova
new nove way sorella ğezale gazelle mere mouse
des dieci nome nome pa piede riz riso
vist venti ya si nengu ungia aw aqua

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Ethnologue report for Dimli
  2. ^ (EN) La Posizione dello Zazaki tra le lingue Iraniane Occidentali di Paul Ludwig
  3. ^ (EN) Ethnologue report for Kirmanjki

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • [1] Lingua Zazaki su Ethnologue.com
  • [2] Portale web del popolo Zaza
  • [3] Centro ricerche accademico Zazaki
  • [4] Zazaki Wikipedia
  • [5] Portale web del popolo Zaza