Laphroaig

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Coordinate: 55°37′55″N 6°08′58″W / 55.631944°N 6.149444°W55.631944; -6.149444

Laphroaig
Stato Regno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Fondazione 1815
Sede principale Islay
Settore Bevande
Prodotti Whisky
Sito web www.laphroaig.com
Un comignolo di una fornace in stile "pagoda" caratteristica a Laphroaig

Laphroaig (pronuncia læˈfrɔɪk[1]) è una distilleria di single malt situata nell'isola di Islay a largo della costa ovest della Scozia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La distilleria Laphroaig (il nome significa la bella buca sull'ampia baia, in inglese "the beautiful hollow by the broad bay") fu creata nel 1815 da Alex e Donald Johnston. I fratelli Johnston erano in realtà McCabes, del Clan Donald, che cambiarono i loro nomi in seguito al fallimento della sommossa dei Giacobiti e si stabilirono nell'isola di Islay (pronucia "ai-le").

I loro discendenti portarono avanti la distilleria fino al 1887, quando essa passò alla famiglia degli Hunter. Quest'ultimi, a loro volta, condussero la distilleria fino al 1954, quando Ian Hunter (che non aveva figli) morì e lasciò la distilleria ad uno dei suoi dirigenti, Bessie Williamson.

La distilleria fu venduta alla Long John International negli anni sessanta e successivamente divenne parte della Allied Domecq[2]. Il marchio fu poi acquistato da Fortune Brands nel 2005, come uno dei marchi privati appartenenti a Pernod Ricard per ottenere approvazione normatica per i suoi takeover di Allied Domecq, dal 2011 è di proprietà di Beam Inc.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 1994 Laphroaig è stato l'unico whisky ad avere il Royal Warrant del Principe del Galles (l'invecchiato di 15 anni è secondo resoconti il suo scotch whisky preferito), che fu conferito dal Principe in persona durante una visita alla distilleria.
  • Nel 2005, l'imbottigliamento invecchiato di 10 anni è stato ridotto in percentuale dal 43% allo standard mondiale del 40%.
  • Alessandro Haber cita il Laphroaig nella sua canzone "Il mio amico" nell'Album del 2003 Il Sogno di un Uomo.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Laphroaig
Laphroaig quarter cask.jpg
Categoria Bevanda alcolica
Tipo Whisky
Marca Beam Suntory
Anno di creazione 1815
Nazione SCO
Colore Marrone
Aspetto Limpido e brillante
Gradazione alcolica 40°
Sito www.laphroaig.com


Laphroaig è considerato uno degli scotch whisky più apprezzati per il suo gusto intenso, aromatizzato dalla torba che profuma ed avvolge il palato.[senza fonte] Sono in vendita whisky invecchiati di 10 e 15 anni; una produzione più limitata ma certamente più pregiata è quella degli scotch whisky di 30 anni, fino ad arrivare alle poche bottiglie invecchiate di ben 40 anni.

Secondo il Fabbricante, una goccia d'acqua nel bicchiere dovrebbe esaltare a pieno l'aroma di questo eccellente scotch whisky.[3]

Per ricreare il gusto degli storici whisky, Laphroaig ha condotto diversi esperimenti. Recentemente è stato introdotto il Laphroaig Quarter Cask: usando "cestelli" (cask) più piccoli ed evitando la cosiddetta chill filtering, si ritiene che il Quarter Cask Single Malt abbia lo stesso sapore di un whisky che sia stato distillato circa 100 anni fa.[4]

Edizioni in commercio[modifica | modifica wikitesto]

  • Invecchiato 10 anni
  • Invecchiato 10 anni - original cask strength
  • Quarter Cask
  • Triple Wood
  • Invecchiato 15 anni
  • Invecchiato 18 anni
  • Invecchiato 25 anni
  • Invecchiato 30 anni
  • Invecchiato 40 anni

Edizioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Un'edizione speciale è stata prodotta per l'annuale Islay Festival:

  • 2006 1994

Un'altra edizione speciale è il Laphroaig Triple Wood, un imbottigliamento rilasciato a fine 2008 e attualmente disponibile nella versione di 1 litro solo presso i duty free.

Friends of Laphroaig[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1994 fu stabilito il Friends of Laphroaig Club, i cui membri hanno diritto al fitto a vita di un piede quadrato (<0.1 m²) di terra nell'isola di Islay. Il pagamento annuale di tale fitto è una misura di Laphroaig che può essere ottenuta solo richiedendola di persona presso la distilleria.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pronuncia dello Scotch Whiskys, John Butler. URL consultato il 19-04-2006.
  2. ^ Laphroaig Chronology, Laphroaig. URL consultato il 19-04-2006.
  3. ^ Laphroaig Whisky General Tasting, Laphroaig. URL consultato il 28-04-2011.
  4. ^ Laphroaig Quarter Cask microsite, Laphroaig. URL consultato il 19-04-2006.
  5. ^ Friends of Laphroaig, Laphroaig. URL consultato il 19-04-2006.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici