Lambda Ceti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lambda Ceti
Mappa della costellazione della BalenaMappa della costellazione della Balena
Classificazione Gigante azzurra
Classe spettrale B6III C ~
Distanza dal Sole 576 anni luce
Costellazione Balena
Redshift 10,20 ± 2,00
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 02h 59m 42,9018s
Declinazione +08° 54′ 26,513″
Lat. galattica 168,2060°
Long. galattica -42,4140°
Dati fisici
Raggio medio 5,4[1] R
Massa
Velocità di rotazione 128 km/s
Temperatura
superficiale
14100 K[2] (media)
Luminosità
992 L
Età stimata 100-125 milioni di anni[1]
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,7
Magnitudine ass. -1,52
Parallasse 7,69 ± 0,76 mas
Moto proprio AR: 6.01 mas/anno
Dec: -17.70 mas/anno
Velocità radiale 10,2 ± 2 km/s
Nomenclature alternative
2MASS J02594289+0854264, TYC 641-985-1, GSC 00641-00985, N30 615, UBV 2903, AG +08 318, HD 18604, PMC 90-93 715, UBV M 9272, ALS 16191, HIC 13954, PPM 146124, uvby98 100018604, BD +08 455, HIP 13954, ROT 403, YZ 8 1115, FK5 1083, HR 896, SAO 110889, GC 3595, IRAS 02570+0842, GCRV 1669, JP11 731, TD1 1819

Lambda Ceti (λ Cet / λ Ceti) è una stella gigante azzurra di magnitudine 4,7 situata nella costellazione della Balena e distante 576 anni luce dal sistema solare. In passato veniva chiamata anche con il nome tradizionale di Menkar, poi in tempi medioevali tale nome fu trasferito alla più luminosa α Ceti, o Menkab, e Lambda perse definitivamente questa denominazione[1].

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto nelle aree più interne del continente antartico. Nell'emisfero nord invece appare circumpolare solo molto oltre il circolo polare artico. La sua magnitudine pari a 4,7 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra settembre e febbraio; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una gigante azzurra di classe B6III, anche se in alcune pubblicazioni viene classificata di classe B6IV-V[3]. Ha una massa stimata in 5 volte quella del Sole e il raggio è 5,4 volte superiore, non molto grande considerando che è stata classificata in molti casi come gigante. Stelle con questa massa hanno una vita relativamente breve, l'età stimata di Lambda Ceti pare essere 100 o al massimo 125 milioni di anni, ma ha già esaurito l'idrogeno interno ed è uscita dalla sequenza principale per entrare nello stadio di gigante. Il destino finale, che avverrà in tempi relativamente brevi su scala stellare, è di terminare la propria esistenza come una nana bianca di 0,85 masse solari, come per esempio Sirius B.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Lambda Ceti (Stars, Jim Kaler)
  2. ^ a b O, B-type & red supergiant masses and luminosities (Hohle+, 2010)
  3. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni