La profezia di Celestino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film, vedi La profezia di Celestino (film).
La profezia di Celestino
Titolo originale The Celestine Prophecy
Autore Redfield, James
1ª ed. originale 1993
1ª ed. italiana 1994
Genere Romanzo
Sottogenere New Age
Lingua originale inglese

La profezia di Celestino è un romanzo di James Redfield del 1993.[1] Il libro si focalizza su varie idee psicologiche e spirituali spesso considerate come tematiche New Age.

Tematica[modifica | modifica sorgente]

La profezia di Celestino è un racconto che intreccia parabola e avventura per offrire un proprio percorso d'iniziazione. Un antico manoscritto, contenente nove chiavi per interpretare l'esistenza, viene scoperto e diviene oggetto di studi e di ricerche. Il governo e la Chiesa peruviani cercano in tutti i modi di distruggerlo e perseguitano tutti coloro che sono in possesso di alcune sue parti. Un insegnante di storia statunitense si lascia coinvolgere nella ricerca del testo completo, per trovare il quale dovrà affidarsi al flusso delle coincidenze della vita di ogni giorno che, una volta interpretate, portano verso il proprio autentico destino. La ricerca comincia sulle Ande e porta a una scoperta tra le rovine nascoste nella profondità della foresta pluviale. Una volta trovate e comprese tutte e nove le chiavi, si avrà una nuova visione della vita e di come sia possibile salvare il pianeta, le sue creature, la sua bellezza. Il libro è narrato in prima persona e parla del proprio risveglio spirituale, della sua ricerca attraverso un periodo di transizione della propria vita.

Successo[modifica | modifica sorgente]

Il libro è stato venduto in oltre 20 milioni di copie in tutto il mondo, ed è stato tradotto in 34 lingue. L'edizione in lingua italiana, edita dalla casa editrice Corbaccio, ha avuto cinquanta ristampe vendendo oltre un milione di copie.[2]

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Sequel[modifica | modifica sorgente]

Redfield ha pubblicato tre seguiti: La decima Illuminazione e Il segreto di Shambhala, in seguito ripubblicato con il titolo di L'undicesima Illuminazione; il quarto libro La dodicesima Illuminazione è uscito nel 2011. In Italia, i libri sono stati tutti pubblicati dalla Corbaccio.

Trasposizioni[modifica | modifica sorgente]

Un film con il medesimo titolo e basato sul libro, è uscito nelle sale nel 2006.

Oltre all'edizione cartacea l'opera è stata edita da Salani come audiolibro con l'interpretazione di Monica Guerritore.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Prima ed. it.: Corbaccio, Milano 1994. ISBN 8879721046; ISBN 9788879721042.
  2. ^ Cfr. risvolto di copertina de La profezia di Celestino, op. cit., ristampa 2009.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura