La pila della Peppa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La pila della Peppa
Titolo originale Le magot de Josefa
Paese di produzione Francia
Anno 1963
Durata 90 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Claude Autant-Lara
Soggetto Catherine Claude
Sceneggiatura Jean Aurenche, Pierre Bost, Bernard Dimey
Fotografia Jacques Natteau
Montaggio Madaleine Gug
Musiche Renè Cloërec
Scenografia Max Douy
Interpreti e personaggi

La pila della Peppa è un film del 1963 diretto da Claude Autant-Lara.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Josefa gestisce un'osteria del sud della Francia. Suo figlio Justin studia a Parigi ma è sempre senza soldi. La donna solo per fare invidia al sindaco del paese racconta a tutti di aver ricevuto una eredità da un lontano parente. Il figlio manda il suo amico Pierre a prendere una parte di questi soldi ma il giovane scopre quasi subito la verità. Scopre anche la vera identità del padre di Justin, si tratta proprio del sindaco che non se sapeva nulla. L'uomo accetta di aiutare la donna con i suoi soldi e parte con lei alla volta di Parigi per ricongiungersi con il figlio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema