La Moldava

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il fiume europeo, vedi Moldava (fiume).

La Moldava è un poema sinfonico del 1874 composto da Bedřich Smetana facente parte del ciclo sinfonico Má vlast ("La mia patria") insieme ad altri cinque poemi. Il poema nasce negli anni della malattia del compositore.

La descrizione del poema[modifica | modifica sorgente]

Nella Moldava Smetana celebra la bellezza del fiume Vltava (da cui ha preso nome anche il poema), che nasce nei boschi della Selva Boema e dopo aver attraversato la campagna, giunge a Praga per poi sfociare nell'Elba, che a sua volta si getterà nel Mare del Nord.

La sorgente della Moldava[modifica | modifica sorgente]

All'inizio due flauti danno vita alla melodia ondeggiante del ruscello, in seguito i clarinetti fanno un'entrata a canone e poi iniziano a suonare gli archi.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il poema sinfonico è usato come colonna sonora del film Tree of Life dal celebre regista Terrence Malick in alcune tra le più suggestive scene.

Più nota è la circostanza per cui il poema sinfonico fu scelto dai padri fondatori dello Stato d'Israele, nel maggio 1948, come inno nazionale (Hatikvah): infatti, la Moldava, che passa per la Boemia, ricordava loro la patria originaria di molti Ebrei ashkenaziti, il nucleo principale di immigrati alla base del nuovo Stato. Si racconta che, durante le discussioni per la fondazione, alcuni dei fondatori, riuniti in un hotel di Tel Aviv, udirono proprio, da una finestra, le note di Smetana.