Kuroi kawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kuroi kawa
Kuroi kawa poster.jpg
Titolo originale Kuroi kawa
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1957
Durata 114 min
Colore b/n
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Masaki Kobayashi
Soggetto Takeo Tomishima
Sceneggiatura Zenzo Matsuyama
Fotografia Yûharu Atsuta
Musiche Chûji Kinoshita
Interpreti e personaggi

Kuroi kawa è un film del 1957, diretto da Masaki Kobayashi.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nishida, uno studente di ingegneria, è costretto ad alloggiare in un decrepito caseggiato per risparmiare il più possibile. Situata nei pressi di una base militare americana, la casa è divisa in una decina di piccole stanze ed è abitata per lo più da prostitute, alcolizzati o famiglie di bassissima estrazione sociale; quasi nessuno riesce a pagare l'affitto e la proprietaria dell'immobile, un'avida cinquantenne, non vede l'ora di sfrattare gli inadempienti. L'occasione di cacciare gli inquilini si presenta quando un imprenditore è disposto ad rilevare la proprietà, demolire l'edificio e costruirci un bagno pubblico. Per liberare il caseggiato, la padrone si avvale dei servizi di Jo, un violento delinquente fidanzato con la cameriera Shizuko, innamorata di Nishida. Nonostante l'opposizione degli affittuari allo sfratto, nel giro di poche settimane Jo e i suoi uomini riescono, con gran furbizia, a raggirarli tutti e a fargli liberare l'immobile. Il caseggiato viene demolito, Jo e i suoi uomini decidono di festeggiare la riuscita della missione. La festa però finisce in tragedia: Nishida e Shizuko, complici ed innamorati, uccidono Jo, spingendolo sotto un camion.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema