Karl Krause

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karl Christian Friedrich Krause

Karl Christian Friedrich Krause (Eisemberg, 4 maggio 1781Monaco di Baviera, 27 settembre 1832) fu un filosofo tedesco postkantiano. Frequentò l'Università di Jena dove ebbe come maestri Fichte e Schelling, di cui superò gli insegnamenti per avvicinarsi al pensiero di Kant. Suo discepolo fu il filosofo e giurista Heinrich Ahrens.

L'insegnamento[modifica | modifica wikitesto]

Insegnò presso l'Università di Jena, di Berlino, di Gottinga e di Monaco, senza conseguire quel successo che ricercava e senza che il suo pensiero fosse ben compreso ed accettato. Le sue idee ebbero maggior fortuna all'estero.

Il fulcro della sua ricerca filosofica è la conciliazione del Panteismo con il Teismo in quello che definì, con un neologismo di sua creazione, Panenteismo.

Fu affascinato dall'idea di una Società Universale e ritenne di trovarne le basi nella Massoneria a cui per questo aderì, per poi entrarvi in conflitto.

Krausismo[modifica | modifica wikitesto]

La filosofia di Krause, il Krausismo, non ebbe successo nel suo paese sia perché effettivamente astrusa sia perché utilizzava una terminologia con molti neologismi, di difficile comprensione, inventati da lui, come, per esempio, panenteismo. Migliore destino ebbe in Belgio, Olanda e specialmente in Spagna e nei paesi di lingua spagnola, dove si sviluppò un movimento con valenze politiche che faceva riferimento al Krausismo.

Nei paesi spagnoli i principi di Krause furono adattati alle culture ed alle società locali. Alcuni studiosi fanno risalire gli inizi della rivoluzione cubana più al Krausismo che al Marxismo.

Fu il professore spagnolo Julián Sanz del Río ad introdurre e diffondere i principi di Krause in Spagna con la pubblicazione dell'Ideal de la Humanidad para la Vida. Il successo fu immediato e fece numerosi adepti fra la intellighenzia culturale e politica della Spagna più aperta, specialmente in un momento che vedeva la contrapposizione tra il nascente liberalismo e l'imperante conservatorismo.

Un seguace particolarmente importante del Krausismo fu lo studioso e politico Joaquín Costa che si prodigò per la modernizzazione della Spagna.

Institucion libre de Enseñanza[modifica | modifica wikitesto]

Francisco Giner de los Ríos, uno dei più importanti seguaci di Krause, fondò la Institución Libre de Enseñanza (ILE), applicando nel campo educativo i principi Krausisti. A base di questa istituzione pose la laicità, la libertà della scienza da qualsiasi condizionamento e soprattutto l'attenzione verso il discente visto come parte attiva del processo educativo da stimolare e non come soggetto passivo da modellare.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Entwurf des Systems der Philosophie.
  • Vorlesungen über das System der Philosophie.
  • Vorlesungen über die Grundwahrheiten der Wissenschaft.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44376076 LCCN: n50053585

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie