Jim McDermott

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim McDermott
Jim mcdermott.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - Washington, distretto n.7
Durata mandato 3 gennaio 1989 - In carica
Predecessore Mike Lowry

Membro del Senato di Washington
Durata mandato 1975 - 1987

Membro della Camera dei Rappresentanti di Washington, distretto n.43
Durata mandato 1971 - 1972

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica progressista

James Adelbert "Jim" McDermott (Chicago, 28 dicembre 1936) è un politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato di Washington.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Chicago, McDermott compì gli studi di medicina, laureandosi in psichiatria.

Nel 1970, dopo l'adesione al Partito Democratico, McDermott fu eletto alla Camera dei Rappresentanti dello stato di Washington. Nel 1972 cercò di farsi eleggere governatore, ma perse le elezioni.

Nel 1974 ottenne un seggio al senato di stato, dove rimase per dodici anni. Nel 1980 cercò di nuovo di diventare governatore e riuscì a sconfiggere la governatrice in carica Dixy Lee Ray nelle primarie democratiche, ma perse le elezioni generali. Nel 1984 McDermott ritentò l'impresa ma fu sconfitto nelle primarie.

Nel 1987 abbandonò la politica per recarsi in missione in Africa, ma nel 1988 tornò negli Stati Uniti per candidarsi alla Camera dei Rappresentanti. Vinse poi le elezioni con il 71% delle preferenze.

Da allora McDermott fu sempre rieletto, anche quando il Partito Repubblicano ottenne un'ampia maggioranza al Congresso.

McDermott è un progressista e fa parte del Congressional Progressive Caucus.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 58145497