Il vizio nel ventre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il vizio nel ventre
Il vizio nel ventre - Titoli.jpg
I titoli di testa del film
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1987
Durata 78 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere pornografico
Regia Antonio D'Agostino
Distribuzione (Italia) D&D Communications
Fotografia Thomas Turbato
Musiche Piter Asta
Interpreti e personaggi

Il vizio nel ventre è un film pornografico del 1987 diretto da Antonio D'Agostino con lo pseudonimo Richard Bennet. Il film è noto per una scena di zoofilia con un cane.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Roberto Malone in una scena del film

Un signore racconta ad un suo amico le sue vicende sessuali con una facoltosa e pervertita signora benestante, che vive in una lussuosa villa, con la passione per l'equitazione: conoscendo Marina, la domestica della signora, riesce ad intrufolarsi nella villa e a conoscere la donna e le sue amiche. Si dedicheranno a raccontare vicendevolmente le loro esperienze erotiche.

Nei giorni successivi, presso la villa, si terrà un party che si concluderà con un'orgia a base di frutta e ortaggi.

Il cast[modifica | modifica sorgente]

Tra le attrici del cast si annoverano Karin Schubert e Marina Lotar, note negli anni settanta per aver interpretato parti in film di genere, ma negli anni ottanta esclusivamente dedicatesi al cinema pornografico.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Vanni Buttasi, Patrizia D'Agostino, Dizionario del cinema hard, Gremese Editore, Roma, 2000, ISBN 8877424451.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]