Histriophoca fasciata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Foca fasciata
Ribbon seal phoca fasciata.jpg
Histriophoca fasciata
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Phocidae
Genere Histriophoca
Specie H. fasciata
Nomenclatura binomiale
Histriophoca fasciata
Zimmermann, 1783
Sinonimi

Phoca fasciata

Areale

Phoca fasciata distribution.png

La foca fasciata (Histriophoca fasciata) è un mammifero carnivoro appartenente alla famiglia dei Phocidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di corporatura inferiore alla foca dagli anelli, è lunga fino a 1,60 m: al contrario di altri pinnipedi, non vi è una differenza di corporatura tra maschio e femmina, ed entrambi raggiungono un peso massimo di 95 kg. La sua pelliccia appare di colore bruno scuro, con quattro fasce bianche, di cui una attorno al collo, un'altra attorno alle coda e una su ciascun fianco, che circonda le pinne pettorali. La colorazione è più marcata nei maschi adulti. I cuccioli sono bianchi alla nascita, poi mutano il pelo diventando grigi-azzurri. Nelle mute successive, nel pelo iniziano a delinearsi le parti chiare e scure, anche se il mantello definitivo appare dai quattro anni di età.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Vive nel Pacifico settentrionale, la si ritrova nel Mare di Bering e nel Mar Glaciale Artico.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

La foca fasciata è una specie solitaria. In inverno e in primavera vive sui ghiacci dove si riproduce e si trattiene durante la muta, in estate e autunno si sposta in mare aperto. Può immergersi fino a 200 metri di profondità. La vita media è di circa 20-25 anni.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La foca fasciata si nutre di pesci, quali merluzzo polare, pollack d'Alaska, Zoarcidae, oltre a calamari e polpi. I giovani mangiano anche crostacei.

Predatori[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è predata da orche, orsi polari e alcune specie di squali, come lo squalo della Groenlandia.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La maturità sessuale è raggiunta a 2-5 anni nelle femmine, a 3-6 anni nei maschi. I cuccioli, uno per parto, nascono in aprile- maggio e vengono allattati per un mese, al cui termine vengono abbandonati dalla madre. I piccoli restano sul ghiaccio per altre due settimane, durante le quali mutano il pelo, poi iniziano ad immergersi e a cacciare da soli.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La foca fasciata è cacciata per la pelliccia dei cuccioli, come la foca della Groenlandia, ma essendo solitaria, la sua caccia è meno agevole. L'unione sovietica ha limitato la caccia a questa specie nel 1969 e la sua popolazione è aumentata nell'area. Nel marzo 2008, il governo U.S.A ha avviato uno studio riguardo questa specie in Alaska, ritenendola in pericolo a causa del riscaldamento globale; nel dicembre dello stesso anno, la foca fasciata è stata tuttavia esclusa dall'elenco delle specie in pericolo,[2][3] in quanto l'estensione del ghiaccio è stata giudicata sufficiente per la sua sopravvivenza; di parere diverso il Center for Biological Diversity dell'Arizona che ha avviato una petizione (denominata filed suit to get the decision changed) a favore della specie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Histriophoca fasciata in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ Govt: Ribbon seals not endangered. Associated Press. 23 December 2008
  3. ^ Boveng, P.L. et al. (2008). Status Review of the Ribbon Seal (Histriophoca fasciata). Seattle, WA: U.S. Dept. of Commerce, National Oceanic and Atmospheric Administration, National Marine Fisheries Service, Alaska Fisheries Science Center.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi