Headstrong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Headstrong
Artista Ashley Tisdale
Tipo album Studio
Pubblicazione 6 febbraio 2007
Durata 45 min : 05 s
Dischi 1
Tracce 14
Genere Pop
Dance pop
Teen pop
Rap
Rhythm and blues
Musica elettronica
Etichetta Warner Bros. Records
Note Premio Billboard (nº 6): Miglior Album dell'anno.
Certificazioni
Dischi d'oro Germania (+ 400.000)

Russia(+ 120.000)

Giappone(+ 70.000)
Dischi di platino Stati Uniti (+ 2.800.000)

Argentina(+ 50.000)

Irlanda (+ 20.000)

Brasile (+ 70.000)

Germania(+ 60.000)

Austria(+ 40.000)

Francia(+ 70.000)
Ashley Tisdale - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2009)

Headstrong è l'album di debutto di Ashley Tisdale, una delle star del film High School Musical. L'album è uscito il 6 febbraio 2007 per mezzo della Warner Bros. Records, e ha debuttato alla posizione numero 5 della classifica Billboard 200 con 64.000 copie vendute.[1] È stato successivamente certificato disco d'oro negli Stati Uniti per aver venduto più di 500.000 copie.[2] Ha ricevuto la stessa certificazione anche in Irlanda, per aver venduto oltre 7.500 copie.[3]

Il 25 dicembre 2006 è stato pubblicato il singolo Be Good to Me, che ha riscosso un discreto successo nel Nordamerica e in Europa. Nel settembre 2007 è stato pubblicato il secondo singolo estratto, He Said She Said. L'album è stato invece messo in commercio il 6 febbraio 2007. Sono stati estratti due altri singoli, Not Like That e Suddenly. In Brasile ha venduto circa 40.000 copie.[4]

L'album contiene quattordici tracce nella sua edizione standard, di cui quattro cover: Love Me for Me del gruppo sudafricano Jamali, Unlove You di Sarah Hudson, Don't Touch (The Zoom Song) e Goin' Crazy. Nell'ottobre del 2009 l'album arriva a superare le 22.000.000 di copie vendute in tutto il mondo.

Fino adesso l'album è arrivato a vendere più di 26.000.000 copie in tutto il mondo.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Intro (Jack D. Elliot) - 1:04
  2. So Much for You (Adam Longlands, Lauren Christy, Scott Spock, Graham Edwards) - 3:05
  3. He Said She Said (Jonathan Rotem, Evan Bogart, Ryan Tedder) - 3:08
  4. Be Good to Me (con David Jassy) (Kara DioGuardi, David Jassy, Joacim Persson, Niclas Molinder) - 3:33
  5. Not Like That (Ashley Tisdale, Joacim Persson, Niclas Molinder, Pelle Ankarberg, David Jassy) - 3:01
  6. Unlove You (Guy Roche, Shelly Peiken, Sarah Hudson) - 3:29
  7. Positivity (Guy Roche, Shelly Peiken, Samantha Jade) - 3:46
  8. Love Me for Me (Diane Warren) - 3:46
  9. Goin' Crazy (Joacim Persson, Niclas Molinder, Pelle Ankarberg, Celetia Martin) - 3:09
  10. Over It (Ashley Tisdale, Bryan Todd, Michael Smith) - 2:54
  11. Don't Touch (The Zoom Song) (Adam Anders, Nikki Hassman, Rasmus Bille Bahncke, Rene Tromborg) - 3:12
  12. We'll Be Together (Shelly Peiken) - 4:00
  13. Headstrong (Adam Longlands, Lauren Christy, Scott Spock, Graham Edwards) - 3:11
  14. Suddenly (Ashley Tisdale, Janice Robinson) - 3:39
Tracce bonus (Wal-Mart e Australia)

----15.--Who I Am (Bryan Todd, Anton Bass, Michael Smith) - 3:19
----16.--It's Life (Ashley Tisdale, Shelly Pieken, Mark Ford Hammond) - 3:48

Tracce bonus (edizione esclusiva di iTunes ed Europa - senza intro)[5]

----14.--I Will Be Me (Bryan Todd, Michael Smith, Sean Holt, TJ Stafford) - 3:16
----15.--He Said She Said (Karaoke) - 3:08
----16.--Be Good to Me (Karaoke) - 3:14

Traccia bonus (Giappone)[6]

----15.--Be Good to Me (THC-Sukarufati Radio Edit Club Remix) (Kara DioGuardi, David Jassy, Joacim Persson, Niclas Molinder) - 5:49

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2007) Posizione
massima
Australia[7] 80
Italia[8] 32
Francia[7] 22
Austria[9] 21
Germania[10] 33
Irlanda[11] 16
Nuova Zelanda[12] 22
Regno Unito[13] 155
Svizzera[14] 98
U.S. Billboard 200[15] 5

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fall Out Boy Hits 'High' Note With No. 1 Debut | Billboard.com
  2. ^ (EN) RIAA - Gold & Platinum - Searchable Database, Recording Industry Association of America. URL consultato il 7 ottobre 2010.
  3. ^ (EN) 2007 Certification Awards - Gold in Irishcharts.ie, IRMA. URL consultato il 3 ottobre 2010.
  4. ^ :: Warner Brasil :: James Blunt :: Noticia
  5. ^ iTunes - Music - Headstrong by Ashley Tisdale
  6. ^ Amazon.co.jp: ヘッドストロング: アシュレイ・ティスデイル: 音楽
  7. ^ a b http://pandora.nla.gov.au/pan/23790/20070420-0000/issue893.pdf
  8. ^ http://pandoraARIA Charts|Australia.nla.gov.au/pan/23790/20070420-0000/issue893.pdf
  9. ^ Ashley Tisdale - Headstrong - austriancharts.at
  10. ^ Die ganze Musik im Internet: Charts, News, Neuerscheinungen, Tickets, Genres, Genresuche, Genrelexikon, Künstler-Suche, Musik-Suche, Track-Suche, Ticket-Suche - musicline.de
  11. ^ GFK Chart-Track
  12. ^ charts.org.nz - Ashley Tisdale - Headstrong
  13. ^ http://zobbel.de/cluk/071027cluk.txt
  14. ^ Ashley Tisdale - Headstrong - swisscharts.com
  15. ^ http://www.billboard.com/#/artist/ashley-tisdale/chart-history/716922?f=305&g=Albums
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica