Harvard Art Museums

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harvard Art Museums
Ingresso del Fogg Art Museum
Ingresso del Fogg Art Museum
Tipo Arte
Data fondazione 1895
Indirizzo 32 Quincy Street, Cambridge (Massachusetts)
Sito Sito ufficiale

Gli Harvard Art Museums, parte della Harvard University, comprendono tre musei (Fogg Art Museum, il Busch-Reisinger Museum, e l'Arthur M. Sackler Museum) e quattro centri di ricerca (Centro Straus per la conservazione e studi tecnici, centro per lo studio dell'arte moderna, archivi dei musei d'arte di Harvard e esplorazione archeologica di Sardi).

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

I Musei d'Arte di Harvard si distinguono per la gamma e la consistenza delle loro collezioni, le loro esposizioni, e la ricerca originale dei loro curatori. Le collezioni comprendono circa 250.000 oggetti di ogni genere, che vanno dall'antichità al presente e originari di Europa, Nord America, Nord Africa, Medio Oriente, Asia meridionale, Asia orientale e sud-est asiatico.

Nel 2008, l'edificio, al 32 di Quincy Street, che ospitava il Fogg Museum e il Museo Busch-Reisinger, è stato chiuso per l'attuazione di un progetto di grande rinnovamento che consentirà di creare un nuovo edificio museale progettato dall'architetto Renzo Piano, destinato ad ospitare tutti e tre i musei in un unico edificio. Durante il restauro, opere selezionate da tutti e tre i musei sono in mostra presso l'Arthur M. Sackler Museum, situato al 485 Broadway. Il futuro del celebre edificio dell'architetto James Stirling Sackler è incerto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]