Harry Burton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo giornalista australiano, vedi Harry Burton (giornalista).

Harry Burton (Lincolnshire, 18791940) è stato un egittologo e fotografo britannico.

Burton è noto principalmente per le sue accurate documentazioni fotografiche degli scavi nella Valle dei Re in Egitto durante gli anni venti del XX secolo; le sue fotografie più celebri sono quelle che ritraggono lo scavo del novembre 1922 della tomba di Tutankhamon (sigla KV62) da parte di Howard Carter. The Times pubblicò 142 di queste immagini nel numero del 21 febbraio 1923.

Passò ben otto anni a fotografare la tomba di Tutankhamon e gli oggetti che conteneva. Le sue lastre fotografiche, realizzate durante le attività di cui sopra, sono considerate le migliori fotografie archeologiche mai realizzate.

Lavorò per Theodore M. Davis fino al 1914, quando passò al servizio della Egyptian Expedition organizzata dal Metropolitan Museum of Art, collaborando spesso con Herbert E. Winlock.

Nel 2001 il Metropolitan Museum of Art ha tenuto una mostra in suo onore, intitolata The Pharaoh's Photographer: Harry Burton, Tutankhamun, and the Metropolitan's Egyptian Expedition ("Il fotografo del faraone: Harry Burton, Tutankhamon e la Metropolitan's Egyptian Expedition").

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 23323898 LCCN: n89664666

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie