HD 210277

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HD 210277
Mappa della costellazione dell'AcquarioMappa della costellazione dell'Acquario
Classificazione nana gialla nella sequenza principale
Classe spettrale G0V D ~
Distanza dal Sole 69 anni luce
Costellazione Aquario
Redshift -0,000080 ± 0,000007
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 22h 09m 29,8657s
Declinazione -07° 32′ 55,155″
Lat. galattica 052,3504°
Long. galattica -46,9651°
Dati fisici
Raggio medio 1,1 R
Massa
1,09 M
Acceleraz. di gravità in superficie 4,42 logg
Temperatura
superficiale
5623,41 K (media)
Metallicità 155% del Sole
Età stimata 6,93 miliardi di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. 6,63
Magnitudine ass. 4,99
Parallasse 46,97 ± 0,79 mas
Moto proprio AR: 85,48 ± 0,80 mas/anno
Dec: -449,83 ± 0,49 mas/anno
Velocità radiale -24,1 ± 2 km/s
Nomenclature alternative
LTT 8887, HIC 109378, SAO 145906, BD -08 5818, GJ 9769, HIP 109378, Ci 20 1339, GJ 848.4, NLTT 53073, SPOCS 960, GC 30991, HD 210277, PLX 5356, uvby98 100210277, GCRV 13920, HERZ 16289, PPM 206033, YZ 97 7945

HD 210277 è una stella nana gialla nella sequenza principale di magnitudine 6,63 situata nella costellazione dell'Aquario. Dista 69 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto molto oltre il circolo polare artico. Nell'emisfero sud invece appare circumpolare solo nelle aree più interne del continente antartico. Essendo di magnitudine pari a 6,6, non è osservabile ad occhio nudo; per poterla scorgere è sufficiente comunque anche un binocolo di piccole dimensioni, a patto di avere a disposizione un cielo buio.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine agosto e dicembre; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una nana gialla nella sequenza principale, attorno alla quale nel 1999 fu scoperto un pianeta extrasolare con una massa minima 1,3 volte quella di Giove.

Pianeta Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità Scoperta
b >1,29 MJ 442,19 giorni 1,138 UA 0,476 1999

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni