Gregor Haloander

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gregor Haloander o Gregorius Haloander [1], nome latinizzato di Gregor Meltzer, conosciuto anche come Gregorio Aloandro (Zwickau, 1501Venezia, 1531) è stato un umanista e giureconsulto tedesco.

Giovane studente a Venezia, vi pubblicò nel 1529 una nuova edizione del Corpus iuris civilis, la raccolta di materiale normativo e giurisprudenziale di diritto romano, voluta dall'imperatore bizantino Giustiniano I (527-565), modificandolo in modo da renderlo più comprensibile e meno scolastico [2]. Nel 1531 pubblicò, inoltre, le Novellae Constitutiones le nuove costituzioni imperiali emanate da Giustiniano [3].

Il suo nome è anche legato alla pubblicazione del Manuale di Epitteto [2]. Il Manuale redatto da Lucio Flavio Arriano, discepolo del filosofo greco Epitteto, che trascrisse le lezioni orali del maestro, contiene la parte essenziale della dottrina etica dello stoicismo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vedi: Gregorius Haloander
  2. ^ a b Fonte: Treccani.it L'Enciclopedia Italiana. Vedi riferimenti in Collegamenti esterni.
  3. ^ Vedi: Nearon Ioustinianou biblion, Università degli Studi di Firenze, SBA Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100185149 LCCN: n92073559