Grand Corps Malade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(FR)

« Je viens de là où la violence est une voisine bien familière
un mec qui saigne dans la cour d'école, c'est une image hebdomadaire. »

(IT)

« Io vengo da dove la violenza è un vicino familiare,
da dove un ragazzo sanguinante nel cortile della scuola è un'immagine abituale »

(Grand Corps Malde, Je Viens De Là - Enfant de la ville)
Grand Corps Malade

Grand Corps Malade, all'anagrafe Fabien Marsaud (Blanc-Mesnil, 31 luglio 1977), è un poeta francese, autore ed esecutore di testi di slam.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del suo ventesimo compleanno, mentre lavora come animatore in una colonia di vacanze a Saint-Denis a causa di un tuffo in piscina Fabien subisce un grave incidente che, secondo i medici, gli comprometterà l'apparato motorio e, quindi, la possibilità di camminare.

Nel 1999, a seguito di una lunga rieducazione, Fabien riacquista l'uso delle gambe, tuttavia continuerà sempre a reggersi in piedi con l'aiuto di una stampella. Da queste premesse nasce lo pseudonimo "Grand Corps Malade" ("Grande Corpo Malato").

Nell'ottobre 2003 Fabien, diventato Grand Corps Malade, si esibisce per la prima volta assieme al Collectif 129H in un bar di Parigi. Per tre anni, GCM approfitta di tutte le occasioni disponibili per esibirsi nei piccoli locali parigini, condividendo i suoi testi a cappella, nel più puro stile slam; negli stessi anni partecipa anche ad innumerevoli manifestazioni e festival.

Fino a questo momento, lo slam di GCM è quindi fatto solo di parole intrecciate; uno dei suoi amici (il compositore S Petit Nico) gli propone allora di inserire delle basi musicali che facciano da sfondo ai suoi testi. Nasce da questa collaborazione il primo album di GCM, Midi 20, che esce nel marzo del 2006.

GMC crede fermamente nel suo progetto e si fa promotore di laboratori per insegnare l'arte dello slam ai ragazzi del suo quartiere. In occasione dell'uscita dell'album, GCM fa anche qualche apparizione televisiva; da ogni parte si levano critiche lusinghiere, il consenso è unanime e si ripercuote sulle vendite dell'album che in breve tempo si trova in cima alle classifiche.

Questo grande successo di pubblico permette a GCM di esibirsi in spazi di grande rilievo: il 15 e 16 maggio 2006 fa il tutto esaurito alla famosa sala di spettacoli parigina La Cigale, con un recital in cui alterna testi a cappella e testi musicati. Questo stesso spettacolo verrà ripreso in una grande tournée che porterà GCM attraverso tutta la Francia a partire da ottobre 2007.

Nel 2008 esce il suo secondo album: Enfant de la ville; seguito, nel 2010, da 3ème temps.

Il 28 settembre 2011 esce un nuovo singolo: Inch'allah.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

  • Grand Corps Malade En Concert. (Live à la Cigale)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 : 6éme sens
  • 2006 : Les voyages en train
  • 2009 : Enfant de la ville
  • 2009 : Je viens de là
  • 2010 : Education nationale
  • 2010 : Roméo kiffe Juliette
  • 2010 : Définitivement
  • 2011 : Inch'allah (feat. Reda Taliani)
  • 2013 : Funambule

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Album rivelazione dell'anno (Victoires de la Musique 2007)
  • Artista rivelazione dell'anno (Victoires de la Musique 2007)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Grand Corps Malade ha prestato la sua voce al personaggio Chuckles il clown (doppiato in italiano da Giorgio Faletti) nella versione francese di Toy Story 3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 90537140 LCCN: no2009090526

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie