Gianni Da Campo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Da Campo, detto Gianni (Venezia, 8 febbraio 19436 maggio 2014[1]), è stato un regista, scrittore, traduttore e insegnante di lettere italiano. È stato uno dei maggiori esperti italiani sulla vita e le opere di Georges Simenon[2]. I suoi film, poetici e intensi, affrontano varie tematiche tra cui la repressione condotta dalle istituzioni, come la famiglia e la chiesa, l'omosessualità e il femminismo, trattandoli in chiave intimistica, e sono stati accolti in modo diverso da critica e pubblico[3].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Morto Gianni Da Campo, regista ostracizzato Cinecitta.com
  2. ^ Biografia sul Fondo Georges Simenon
  3. ^ Scheda su MyMovies.it

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni Da Campo, Claudio G. Fava, Goffredo Fofi, Simenon, l'uomo nudo, Napoli, L'Ancora del Mediterraneo, 2004. ISBN 978-88-8325-143-6.
  • Stanley G. Eskin, Georges Simenon, edizione italiana a cura di Gianni Da Campo, Venezia, Marsilio, 1996 e 2003. ISBN 978-88-317-8205-0. (vincitore nel 1979 del Premio Letterario Giovanni Comisso, "biografia")
  • Marina Vlady, Vladimir, il volo interrotto, (Vladimir Vysotskij), traduzione di Gianni Da Campo, Venezia, Marsilio, Gli Specchi, 1990. ISBN 88-317-5363-0
  • AA.VV., George Simenon...mon petit cinéma, il volume include il testo "Lettera aperta a George Simenon" di Gianni Da Campo, Edizioni di Bergamo Film Meeting, 2003
  • Gianni Da Campo, Pagine Chiuse, Sceneggiatura integrale, Ed. biancoenero, "BN Rivista mensile di studi su cinema e spettacolo", fascicolo 5/6, Roma, maggio-giugno 1970
  • Gianni Da Campo, Pagine Chiuse, racconto (sinossi), Rivista "Primi Piani 1971-72", a cura di Cosimo Scaglioso, Ed. Quaderno del cineforum - Siena,1971
  • AA.VV., Primo incontro con il cinema veneto a Conegliano, Cinema Moderno 8-11 ottobre 1973, fascicolo, Gianni Da Campo "Pagine chiuse" e "La ragazza di passaggio", Conegliano 1973
  • Gianni Da Campo, Lettera per il compleanno di Valerio Zurlini, Ed. Cinit Cineforum Italiano, Rivista Ciemme n. 50, marzo 1983
  • Ottavio Mai e Giovanni Minerba, Intervista a Gianni Da Campo, Rassegna cinematografica Da Sodoma a Hollywood 2, (proiezione de "Il sapore del grano"), 1987
  • Gianni Da Campo, Valerio Zurlini: di cinema si muore, "La cosa vista" n. 7, Trieste 1988
  • AA.VV., Valerio Zurlini, Atti del Convegno tenuto alla Casa del Mantegna di Mantova 30-31 marzo 1990, Gianni Da Campo, "Di cinema si muore" e "Intervista a Valerio Zurlini", 1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]