Gens Terentia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La gens Terentia era una gens romana presente durante la Repubblica di origine plebea. L'etimologia del nome viene fatta risalire a terenus, parola sabina che significa soffice, tenero. Il primo membro ad essere menzionato fu Gaio Terentillo Arsa, che molto probabilmente era l'appellativo della Gens nei primi secoli della repubblica; questi fu tribuno della plebe nel 462 a.C.

Il primo ad accedere alla massima carica della Repubblica fu Gaio Terenzio Varrone, che fu eletto console nel 216 a.C. e divenne famoso soprattutto per essere stato sconfitto da Annibale nella battaglia di Canne.

I tria nomina usati dalla gens[modifica | modifica wikitesto]

I prenomina utilizzati dalla gens furono Marcus, Gaius, Publius, Quintus per gli uomini, Terentia per le donne. I cognomina usati dalla gens furono Afer, Varro, Scaurus e Culleo per gli uomini, Alba per le donne.

Membri illustri della gens[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma