Gabriel Knight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gabriel Knight è una serie di avventure grafiche sviluppata dalla software house Sierra Entertainment negli anni novanta. La serie consiste attualmente di tre giochi. La trilogia è una creatura della scrittrice Jane Jensen, che si è formata nel campo del game-designing contribuendo con Roberta Williams allo sviluppo di King's Quest VI, sempre per Sierra Entertainment.

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

Tutti e tre i giochi sono incentrati sulle avventure di Gabriel Knight, scrittore di New Orleans divenuto Schattenjäger (cacciatore d'ombre); il secondo e il terzo episodio della serie seguono anche le avventure di Grace Nakimura, già assistente di Gabriel nella sua libreria, St. George's Books, a New Orleans.

I tre titoli sono:

Ogni gioco della trilogia è suddiviso in episodi, chiamati rispettivamente "giorni", "capitoli" e "blocchi temporali". Ogni episodio prevede una serie di azioni da compiere, e non si chiude finché questa non viene completata, ottenendo come risultato la garanzia della risoluzione delle dipendenze lineari delle azioni.

Dei tre giochi che compongono la serie, solo due sono stati tradotti in italiano: The Beast Within, il secondo, (che ha mantenuto invariato il titolo), e Gabriel Knight 3: Blood of the Sacred, Blood of the Damned, il terzo, venduto in Italia come Gabriel Knight 3: Il mistero di Rennes-le-Château, Il mistero macchiato di sangue. Il primo, Sins of the Fathers, è stato pubblicato invece solamente in lingua inglese.

Il futuro della serie[modifica | modifica wikitesto]

Non sembra probabile una futura continuazione della serie in quanto la Sierra è stata assorbita dapprima dalla Vivendi Games che poi si è fusa con Activision diventando Activision Blizzard, che non pare interessata a utilizzare i diritti per Gabriel Knight[senza fonte]. La sviluppatrice Jane Jensen si è lasciata sentire in più di un'occasione asserendo di aver pianificato la serie perché fosse continuata in almeno un quarto ed un quinto episodio[senza fonte]. La sua disponibilità si è finora sempre scontrata con la riluttanza di Vivendi, nonostante le raccolte di firme organizzate a suo favore dai fan.

Note varie[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla loro bilanciata commistione di fatti storici ed elementi fittizi, ed all'enfasi posta sulla maturazione dei personaggi (la relazione tra Gabriel e Grace, ad esempio, costituisce una sottotrama importante nell'economia della serie), tutti gli episodi di Gabriel Knight spesso sono additati come modello di narrazione[senza fonte], indipendentemente dal canale di comunicazione usato.

La musica nella serie è composta da Robert Holmes (tra l'altro marito di Jane Jensen) e David Henry.

Sins of the Fathers e The Beast Within sono anche i titoli delle trasposizioni letterarie dei primi due giochi scritte anch'esse da Jane Jensen.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]