Francisco Morazán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco Morazán

Francisco Morazán (Tegucigalpa, 3 ottobre 1792Cartago, 15 settembre 1842) è stato un militare e politico honduregno.

Con un colpo di Stato depose Manuel José Arce e si proclamò presidente delle Province Unite dell'America Centrale. Fu grande riformatore, ma causò la disgregazione della federazione e fu sconfitto nel Guatemala da Rafael Carrera.

Nel 1842 lanciò l'invasione della Costa Rica, ma fu fucilato a Cartago, dopo essere stato per breve tempo presidente dittatore.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Partito Liberale dell'Honduras

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN27098450 · LCCN: (ENn83051296 · ISNI: (EN0000 0000 5942 3703 · GND: (DE119013975 · BNF: (FRcb121201756 (data)