Ferrovia Coleraine-Portrush

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coleraine–Portrush
Nome originale Coleraine–Portrush railway line
Inizio Coleraine
Fine Portrush
Stati attraversati Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Lunghezza 9.5 km
Apertura 1855
Gestore NI Railways
Scartamento 1600 mm
Elettrificazione no
Ferrovie

La ferrovia Coleraine–Portrush (in inglese Coleraine–Portrush railway line) è una linea ferroviaria dell'Irlanda del Nord che collega Coleraine, contea di Londonderry a Portrush, contea di Antrim. La linea è una diramazione della Belfast-Derry

È gestita dalla Northern Ireland Railways (NI Railways), la compagnia che esercisce tutte le ferrovie dell'Ulster.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Stazioni e fermate
Head station
Portrush
Unknown route-map component "eHST"
Glenmanus
Stop on track
Dhu Varren
Unknown route-map component "eBHF"
Portstewart
Stop on track
University
Continuation to left Junction from right
Linea per Derry
Station on track
Coleraine
Continuation forward
Linea per Belfast

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Durante i giorni feriali, incluso il sabato, c'è un treno per ora e direzione tra i due capolinea, treni che aumentano in numero durante le ore di punta, durante le quali alcuni treni proseguono o provengono dalla stazione di Belfast Great Victoria Street. La domenica la frequenza diminuisce ad un treno ogni due ore per direzione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La linea fu costruita come parte della diramazione per Ballymena, Ballymoney, Coleraine e Portrush. I lavori iniziarono appena ottenuta l'autorizzazione nel 1853. L'ingegnere incaricata era Charles Lanyon, mentre il maggiore investitore era William Dargan. Fu aperta nel 1855. Nel 1860 la stazione di Coleraine fu resa un nodo ferroviario per connettere Portrush con la linea per Derry.

Nel 1960 vennero sospesi i servizi durante l'inverno, ma l'apertura della New University of Ulster ne comportò il riutilizzo. La nuova università comportò anche la costruzione di due nuove stazioni: quella di University (1968) e quella di Dhu Varren (1969), vista l'elevata richiesta da parte degli studenti universitari.