Fecola di patate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fecola di patate

La fecola di patate è una farina ricavata con l'essiccamento e la successiva macinazione della patata. Composta essenzialmente dall'amido delle stesse, si presenta alla vista come una polvere di colore bianco.

Essendo totalmente inodore e particolarmente leggera è usata come addensante per creme e nella pasticceria in generale. Trova applicazione nella preparazione ad esempio di torte e altri dolci da forno che contribuisce a rendere soffici.

Deve essere conservata in un luogo particolarmente asciutto per preservarne le caratteristiche.

Utilizzo in fotografia[modifica | modifica wikitesto]

La fecola di patate è stata utilizzata in una delle prime tecniche di fotografia a colori, l'autocromia, brevettata dai fratelli Lumiere, più noti per essere stati gli inventori della cinematografia piuttosto che per quest'altra loro invenzione in campo fotografico.

Eppure, l'autocromia, brevettata nel 1903[1] e commercializzata nel 1907,[2] è stata la principale tecnica di fotografia a colori fino all'avvento negli anni trenta delle pellicole a colori sottrattive.[senza fonte]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Se mescolato all'acqua, dà origine a un fluido non newtoniano, che aumenta notevolmente la propria viscosità se sottoposto a una forza sufficiente, comportandosi in maniera simile a un solido. È sufficiente provare: in un bicchiere, mettere 34 % di acqua e 66 % di fecola di patate, mescolare bene. Provare a immergere un dito lentamente, poi dando un colpo forte: è impossibile muovere o immergere il dito.
  • L’industria la utilizza per produrre glucosio, alcol ed esplosivi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ French patent 339,223, Dec. 17, 1903. Journal of the Society of Chemical Industry, 1905.
  2. ^ Hugh Chisholm, The Encyclopædia Britannica: A Dictionary of Arts, Sciences, Literature and General Information, 11th, 1911, XXI.501.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]