Ernesto Giacomo Parodi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ernesto Giacomo Parodi (Genova, 21 novembre 1862Firenze, 31 gennaio 1923) è stato uno scrittore, letterato e filologo italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi laureato all'Università di Genova nel 1886, si perfezionò a Firenze, al Regio Istituto superiore di studi storici, dove ebbe come maestri Adolfo Bartoli, Pio Rajna e Girolamo Vitelli.

Passò quindi un periodo di ulteriore specializzazione a Lipsia, alla scuola del filologo Karl Bruggmann, per poi venir richiamato nel 1892 al Regio Istituto di studi superiori di Firenze, dapprima come incaricato, come docente di storia comparata delle lingue classiche e neolatine.

I suoi vari studi sul dialetto ligure costituiscono "la più compiuta ed organica illustrazione della storia di un dialetto italiano e uno dei più bei tributi che uno studioso abbia offerto alla tradizione linguitica della sua terra".[1]

Socio corrispondente dei Lincei, fu anche poeta, petrarchista e soprattutto dantista; dal 1906 al 1923 diresse peraltro il Bullettino della Società dantesca italiana - Rassegna critica degli studi danteschi, succedendo a Michele Barbi.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Ernesto Giacomo Parodi, Le opere di Dante: testo critico della Società dantesca italiana, Firenze, Società dantesca italiana, 1921.
  • Ernesto Giacomo Parodi, Il canto II del Paradiso, letto da Ernesto Giacomo Parodi nella sala di Dante in Orsanmichele, Firenze, Sansoni, 1922?.
  • Ernesto Giacomo Parodi, Poeti antichi e moderni, studi critici, Firenze, Sansoni, 1923.
  • Ernesto Giacomo Parodi, Il dare e l'avere fra i pedanti e i geniali, Genova, Perrella, 1923.
  • Ernesto Giacomo Parodi [et al.], Dante e la Liguria : studi e ricerche, Milano, Treves, 1925.
  • Ernesto Giacomo Parodi, Il canto XVI del Paradiso, letto da Ernesto Giacomo Parodi nella sala di Dante in Orsanmichele, Firenze, Sansoni, 1933.
  • Ernesto Giacomo Parodi in Gianfranco Folena e Pier Vincenzo Mengaldo (a cura di), Poesia e storia nella "Divina Commedia", Venezia, Neri Pozza [1921], 1965, ISBN 9788873052296.
  • Ernesto Giacomo Parodi in Gianfranco Folena (a cura di), Lingua e Letteratura, Con un saggio introduttivo di Alfredo Schiaffini, Venezia, Neri Pozza, 1957.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Amedeo Benedetti, Contributo alla biografia di Ernesto Giacomo Parodi, "Atti della Società Ligure di Storia Patria", n.s., a. LIII (2012), pp. 269-284.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Amedeo Benedetti, Contributo alla biografia di Ernesto Giacomo Parodi, "Atti della Società Ligure di Storia Patria", n.s., a. LIII (2012), p. 274.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 5005504 LCCN: n86054442 SBN: IT\ICCU\RAVV\064925