Erich Waschneck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eric Waschneck (Grimma, 29 aprile 1887Berlino, 22 settembre 1970) è stato un regista, direttore della fotografia, produttore cinematografico, sceneggiatore tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Therese Emilie Schneider e di un fabbro, Karl Hermann Waschneck, il giovane Erich frequentò il liceo a Lipsia, iscrivendosi all'Accademia d'Arte della città dove studiò pittura. Nel 1907, entrò nell'industria cinematografica disegnando e dipingendo i manifesti dei film. In seguito, lavorò come fotografo e come assistente del direttore della fotografia Fritz Arno Wagner. Risale al 1921 il suo esordio come direttore della fotografia di Der verlorene Schatten, un film diretto da Rochus Gliese e interpretato da Paul Wegener.

Nel 1924, cominciò la sua carriera di regista che, conclusasi nel 1953, lo portò a dirigere quasi cinquanta pellicole. Il suo Otto ragazze in barca del 1932, vinse la medaglia d'oro alla Mostra di Venezia. Diventò amministratore delegato della Fanal-Film GmbH di Berlino, iniziando così la sua carriera di produttore.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Direttore della fotografia (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Produttore (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]